Expert Corner

22/03/2019

ASSOPOSA: nasce il lastrificatore

di Francesco Bergomi

Assoposa, Associazione Nazionale di posatori e Rivenditori di piastrellature ceramiche, è la realtà di riferimento nel mondo della posa ceramica a livello nazionale ed europeo, grazie alla collaborazione costante con realtà gemelle dei maggiori Paesi esteri.

Il mondo della piastrella ceramica è sempre attento alle esigenze innovative del settore edile di cui recepisce le istanze fornendo, tramite ricerca e sviluppo, nuovi prodotti e nuove soluzioni tecniche ed estetiche capaci di destare l’interesse di un settore che ciclicamente soffre di momenti di crisi più o meno acuta.

L’ultima offerta delle Aziende produttrici è il prodotto di grande formato. E mai termine è stato più esplicito! Le produzioni recenti offrono davvero formati XXL (fino ad oltre 160x320) abbinati ad una scelta di spessori estremamente ampia e capace di soddisfare ogni esigenza. 

Praticamente le grandi lastre offrono la possibilità ai designer di realizzare superfici a pavimento e rivestimento e non solo - piani di cottura, rivestimento di ante e porte, realizzazione di complementi da arredo… -, senza alcun limite progettuale e personalizzando le singole realizzazioni. Certamente un’ottima possibilità, quasi la realizzazione di un sogno: tutto bene fino alla progettazione, all’ideazione dell’insieme, ma poi arrivano i problemi. Prodotti così performanti e risultati estetici eccellenti richiedono infatti posatori più che preparati, personale formato in modo specifico per non correre l’imperdonabile rischio di rovinare tutto proprio con una posa non adeguata.

È a questo punto che si inseriscono Assoposa ed i suoi Soci, primarie aziende da sempre addentro al mondo della posa in opera in grado di proporre sempre nuovi prodotti e sistemi adatti a ceramiche da rivestimento sempre più raffinate, sapendo quanto il Cliente pretenda e quanto sia giusto che ottenga. Assoposa raccoglie anche gli Artigiani “maestri posatori”, orgogliosi del proprio lavoro, fieri di una posa ben eseguita, curiosi di condividere con altri soluzioni e novità del settore. 

 

Leggi l'articolo completo su Tile Italia 1/2019