Expert Corner

13/06/2018

Isolamento termico delle pareti #2: esempi pratici (parte 2)

Corrado Borghi, titolare di Domotech srl operante nel settore dei prodotti e delle tecnologie per l’edilizia e, da ultimo, direttore commerciale Italia di Edilteco SpA. 

Copre, tra gli altri, i seguenti incarichi: membro CDA ANIT (Associazione Nazionale per l’Isolamento); membro in UNI Working Group U870308 Supporti di pavimenti (massetti); membro della Giunta Direttiva di COMPAVIPER (Associazione Nazionale Pavimentazioni Continue); membro del tavolo di lavoro “Realizzazione Normativa sulla Qualificazione degli Addetti alla posa di materiali a base cementizia” di ASSIMP ITALIA (Associazione delle Imprese di Impermeabilizzazione Italiane); membro del Comitato Tecnico 201 “Isolanti e Isolamento Termico-materiali” in ambito del C.T.I. (comitato Termotecnico Italiano).


Proseguiamo con alcuni esempi pratici e prodotti utili per un ottimale isolamento termico delle pareti.

Davanzali

  • Cover by De Faveri: contrasta la trasmittanza delle soglie degli infissi eliminando il ponte termico. Cover è realizzata con materiale isolante a densità elevata, rivestita in alluminio per poter essere verniciata nelle colorazioni RAL, con finiture opaca o satinata. Viene costruita su misura e opportunamente sagomata per adattarsi alla situazione esistente. Per proteggerne la superficie durante i lavori, Cover è rivestita di una apposita pellicola rimovibile. Adatta al recupero di edifici moderni o storici.

Solai (soffitti, pavimenti) e loro intersezione con le pareti esterne

  • Cuneo di collegamento B-SANA by Bacchi S.p.A.: pannelli speciali in calcio silicato, a spessore variabile, per la correzione dei ponti termici interni. Campi d’impiego: attenuazione dei ponti termici interni (sotto-solaio o interfaccia del muro perimetrale con divisori interni), isolamento di spallette inclinate di fori finestra, finitura degli spigoli dell'isolamento interno. Proprietà: composto da silicato di calcio rinforzato con cellulosa, elevata alcalinità che impedisce lo sviluppo di muffe, elevata permeabilità, impedisce la formazione di acqua di condensazione, peso ridotto, non combustibile, struttura monolitica.

Isolamento termico, con realizzazione dall’interno

In questo caso vi sono esigenze specifiche da rispettare, nel caso l’intervento si svolga in unità immobiliari abitate:

  1. ridurre il più possibile gli spessori impegnati dall’intervento;
  2. velocizzare al massimo i tempi di realizzazione;
  3. effettuare lavorazioni “pulite” e non invasive.

Per soddisfare questi requisiti è indicato il pannello Aeropan by Ama Composites già descritto per eliminare i ponti termici lungo il perimetro delle spallette delle finestre. Aeropan, con uno spessore di 10 mm e una conducibilità termica pari a 0,015 W/mK, è ideale per applicazioni in interno e per la risoluzione dei ponti termici.