Expert Corner

18/06/2018

Isolamento termico delle pareti #2: esempi pratici (parte 3)

Corrado Borghi, titolare di Domotech srl operante nel settore dei prodotti e delle tecnologie per l’edilizia e, da ultimo, direttore commerciale Italia di Edilteco SpA. 

Copre, tra gli altri, i seguenti incarichi: membro CDA ANIT (Associazione Nazionale per l’Isolamento); membro in UNI Working Group U870308 Supporti di pavimenti (massetti); membro della Giunta Direttiva di COMPAVIPER (Associazione Nazionale Pavimentazioni Continue); membro del tavolo di lavoro “Realizzazione Normativa sulla Qualificazione degli Addetti alla posa di materiali a base cementizia” di ASSIMP ITALIA (Associazione delle Imprese di Impermeabilizzazione Italiane); membro del Comitato Tecnico 201 “Isolanti e Isolamento Termico-materiali” in ambito del C.T.I. (comitato Termotecnico Italiano).


Proseguiamo con alcuni esempi pratici e prodotti utili per un ottimale isolamento termico delle pareti.

Balconi

Il nodo balcone è uno dei più critici in assoluto in un intervento di efficientamento della coibentazione di un edificio. Qui di seguito uno schema di intervento che fornisce buoni risultati, in abbinamento ad una bassa invasività realizzativa. Ovviamente si dovrà anche procedere al rifacimento della pavimentazione e della impermeabilizzazione.

È un ciclo che prevede l’utilizzo di prodotti di vari fornitori:

  • Estradosso: esecuzione del sottofondo di pendenza o del massetto con premiscelati Isolcap Fein o Isolcap Max by Edilteco S.p.A.: malte leggere (massa volumica in opera 315 kg/Mc – 815 kg/Mc) e termoisolanti (conducibilità termica 0,080 W/mK – 0,176 W/mK), premiscelate, pronte all’uso per posa manuale o meccanica.    
  • Intradosso: per la realizzazione dell’intradosso è assolutamente indicato, di nuovo, il Pannello isolante Aeropan by Ama Composites già precedentemente descritto.

Per l’incollaggio dei pannelli è indicato Soudatherm Wall 220 by Soudal: adesivo poliuretanico monocomponente, per applicazione con pistola. Il prodotto è stato sviluppato per l’incollaggio pulito, efficiente, economico e permanente di pannelli di isolamento di tutti i tipi, anche in sistemi ETICS (sistemi compositi per isolamento termico all’esterno) / EIFS (sistemi di finitura per isolamento esterno).

Quale rasante per pannelli isolanti possiamo indicare Sto-Armierungsputz QS: malta di armatura/intonaco di fondo organico, esente da cemento, pronta all’uso. Elastica ed esente da cavillature, ha elevata resistenza alle sollecitazioni meccaniche e alle intemperie. Non richiede trattamento preliminare.