Expert Corner

21/06/2018

Isolamento termico delle pareti #2: esempi pratici (parte 4)

Corrado Borghi, titolare di Domotech srl operante nel settore dei prodotti e delle tecnologie per l’edilizia e, da ultimo, direttore commerciale Italia di Edilteco SpA. 

Copre, tra gli altri, i seguenti incarichi: membro CDA ANIT (Associazione Nazionale per l’Isolamento); membro in UNI Working Group U870308 Supporti di pavimenti (massetti); membro della Giunta Direttiva di COMPAVIPER (Associazione Nazionale Pavimentazioni Continue); membro del tavolo di lavoro “Realizzazione Normativa sulla Qualificazione degli Addetti alla posa di materiali a base cementizia” di ASSIMP ITALIA (Associazione delle Imprese di Impermeabilizzazione Italiane); membro del Comitato Tecnico 201 “Isolanti e Isolamento Termico-materiali” in ambito del C.T.I. (comitato Termotecnico Italiano).


Proseguiamo con alcuni esempi pratici e prodotti utili per un ottimale isolamento termico delle pareti.

Fissaggi a parete, su cappotti

Dopo che si è realizzato un cappotto deve essere posta attenzione a come si effettuano i vari fissaggi a parete - cardini per scuri, fissaggi di pluviali, lampioni, tendoni, ecc. – che devono essere eseguiti con tecniche e prodotti specifici. Infatti i comuni sistemi di fissaggio (tasselli metallici, ecc.), attraversando lo strato isolante per andare ad intercettare la muratura, provocherebbero interruzioni dell’isolamento termico e la creazione di ponti termici. 

Due esempi: 

  1. Iso-Bar by Ejot, indicato per il sostegno di carichi da medi a pesanti su sistemi ETICS, il cui ancoraggio avviene tramite fissaggio chimico. Iso-Bar è caratterizzato da una filettatura metrica M12 in acciaio inox Rostfrei e un elemento di tenuta. 

Esempi di applicazione:

  • tende da esterno,
  • pensiline,
  • consolle di condizionatori.

Vantaggi: 

  • conducibilità termica e valori di carico certificati,
  • resistenza alla pioggia battente in conformità alla UNI EN 12155,
  • non infiammabile,
  • installazione facilitata da specifici utensili di montaggio,
  • montaggio a cappotto ultimatoi.
  1. Cubo di fissaggio in EPS by Edinet: Cubi in EPS stampato con peso specifico elevato. 
  • Dimensioni: 98×98 / 138×98 mm
  • Superficie utile: 78×78 / 118×78 mm
  • Spessore: 60-160 mm
  • Peso specifico: 170 kg/mc

I cubi di fissaggio sono utilizzati come supporto per il montaggio di elementi esterni ai sistemi d’isolamento termico in polistirolo espanso (EPS) e lana di roccia (SW) senza ponte termico, quali:

  • Fascette serratubo
  • Fermi e chiavistelli
  • Appendiabiti
  • Lampade
  • Pannelli pubblicitari
  • Fermi per imposte