Expert Corner

22/11/2017

Ripavimentazione #7: soluzioni per il riscaldamento a pavimento (parte 2)

Corrado Borghi, titolare di Domotech srl operante nel settore dei prodotti e delle tecnologie per l’edilizia e, da ultimo, direttore commerciale Italia di Edilteco SpA. 

Copre, tra gli altri, i seguenti incarichi: membro CDA ANIT (Associazione Nazionale per l’Isolamento); membro in UNI Working Group U870308 Supporti di pavimenti (massetti); membro della Giunta Direttiva di COMPAVIPER (Associazione Nazionale Pavimentazioni Continue); membro del tavolo di lavoro “Realizzazione Normativa sulla Qualificazione degli Addetti alla posa di materiali a base cementizia” di ASSIMP ITALIA (Associazione delle Imprese di Impermeabilizzazione Italiane); membro del Comitato Tecnico 201 “Isolanti e Isolamento Termico-materiali” in ambito del C.T.I. (comitato Termotecnico Italiano).


Concludiamo la rubrica sul rifacimento della pavimentazione presentando un'ulteriore tecnologia per il riscaldamento a pavimento:

Riscaldamento a pavimento: sistemi ad alimentazione elettrica e spessore “quasi 0”.

Sistema HSI indoor di HSI Italia

Sistema riscaldante costituito da stuoie in metallo amorfo a bassissimo spessore (1,2 mm) che, oltre alla quasi nulla invasività relativamente alle altezze, permette:

  1. posa in opera velocissima,
  2. alta economicità,
  3. realizzazione di sistema riscaldante “on demand” (settorializzato ambiente per ambiente”),
  4. tempi di riscaldamento ambiente, dall’alimentazione dell’impianto, pressochè immediati,
  5. idoneo a ricevere la successiva posa di pavimentazione a finire sia a colla, che flottante,
  6. nessuna manutenzione.