Economics by Tile Italia

19/03/2019

Mercato immobiliare in Italia: overview 2019

Luca Dondi Dall’Orologio – Direttore Generale Nomisma

Il rallentamento della crescita economica, associato alle incertezze scaturite dalla contrapposizione tra Governo e Commissione Europea relativamente ai contenuti del Documento di Economia e Finanza per il 2019, non potevano non produrre contraccolpi sul settore immobiliare italiano. Il presupposto fiduciario che, a partire dal 2015, ha alimentato la risalita dei livelli di compravendita - permettendo ad una quota significativa del fabbisogno compresso di manifestarsi - esce, infatti, indebolito dai recenti accadimenti, pur rimanendo tuttora positivamente orientato.

L’affievolimento dell’entusiasmo rappresenta l’effetto tangibile delle ricadute reali che talune tensioni finanziarie possono determinare. Non si tratta, tuttavia, di fattori destinati ad influire unicamente sulle aspettative, essendo evidente il legame tra il costo del debito sovrano, la capacità di funding delle banche italiane a condizioni analoghe a quelle dei competitor europei e, più in generale, la tenuta del sistema economico del nostro Paese.

Leggi l'articolo completo su Tile Italia 1/2019