Interviste

01/10/2018

Saxa Gres, eco-ceramica per arredo urbano

Saxa Gres nasce nel 2013 da una intuizione di Francesco Borgomeo che decide di rilevare lo stabilimento di Anagni, ex-Marazzi Sud, per avviare la produzione di un gres porcellanato “sostenibile” e brevettato: prodotti ceramici ottenuti da un mix di impasto contenente fino al 25-30% di materiali inerti provenienti da rifiuti urbani, esteticamente riproducente le pietre naturali e con spessore dai 2 ai 7 cm. Prodotti carrabili, perfetti per l’arredo urbano, un settore il cui valore, a livello mondiale, nel 2015 è stato stimato in oltre 239 miliardi di euro e destinato a superare, entro il 2020, i 325 miliardi.

Abbiamo intervistato Francesco Borgomeo, Presidente del Gruppo Saxa Gres- GrestoneTM.

Leggi l'intervista su Tile Italia 4/2018: