Tendenze design e materiali

01/12/2017

Pantone: 8 range cromatici per interni di tendenza nel 2018

Palette che intendono affrancarsi dal pensiero tradizionale, che sfuggono all’ordinario, che di certo non temono la noia o i neutri, ma che anzi li reinventano.

Il forecast cromatico per il 2018 condiviso da Pantone Color Institute tramite l’annuale report PANTONEVIEW Home + Interiors, la dice lunga sul bisogno di un nuovo approccio al tema del colore, anche tra le quattro mura di casa.

Delicati virtuosismi e giochi di mix&match, infatti, non restano appannaggio di contesti commerciali e contract di alta gamma bensì entrano a spron battuto anche nel residenziale ri-sdoganando persino le nuance più audaci che attingono, a seconda di stili e atmosfere, al variopinto trentennio ‘60-‘70-‘80.

Evolvendosi a pane e cromoterapia, il design più accorto prende progressivamente le distanze da un colore dominato dalla forma, mero “vestito” per complementi e superfici, e vira ora più che mai verso l’esplorazione profonda delle sue potenzialità impiegandolo come elemento caratterizzante in grado di contribuire da protagonista e parte attiva alla resa estetica di uno spazio.

Ad accogliere a braccia aperte il mondo del progetto tout court e della decorazione d’interni per l’anno alle porte saranno tinte vibranti ed eclettiche pronte a rispondere alla “voglia di nuovo” maturata dai consumer 3.0 e a distillare effetti benefici sull’ambiente e sulla persona che lo abita.  

Strada, questa, già imboccata con lungimiranza dai trend setter di casa Pantone, prima con la scelta dei “curativi” Rose Quartz e azzurro Serenity eletti a pari merito colori dell’anno 2016, culminata poi nel 2017 con un rinfrescante e rivitalizzante punto di verde simbolo di rinascita trasversale: il cosiddetto Greenery

In attesa di scoprire la tonalità capolista, concediamoci un’immersione negli 8 range cromatici più accattivanti e di tendenza 2018.:

Verdure

Sulla scia della corrente “Urban Jungle” il design continua ad essere fascinato dal green. Verdure spazia dai verdi che richiamano il foliage al viola dei frutti di bosco, mirando a riconciliare la natura con la struttura portandola al suo interno grazie a carte da parati, tessili, pattern esotici e naturalmente piante.

Playful

Stra-ordinari, eccentrici e audaci. Questi i colori di una palette nata per stupire, divertire e strappare sorrisi. Raccoglie in un’unica gamma le tonalità vivide e brillanti che rispecchiano una spensierata joie de vivre, prime fra tutte: rosa baby, giallo e lime, rosso e blu.

Discretion

Al contrario, Discretion rivisita i pastelli in chiave vagamente laconica per ambienti che fanno del romanticismo la propria bandiera, strizzando l’occhio al vintage con tenui lilla, tortora e acquamarina.

TECH-nique

Indaco e rosa, verde e viola, ma anche azzurro e color sabbia: un trionfo di contrasti plasma una palette letteralmente techno-inspired che assorbe i riflessi dei materiali “aumentati”, entra nel campo dell’illusione ottica ed esplora le trasparenze più multiformi di vetro e policarbonato.   

Far-fetched

Il calore dei rossi e dei gialli entra in contatto con un tocco di rosa, di azzurro e di beige nella fascinosa Far-fetched. Il risultato? Un crogiuolo di influenze etniche e sapori che celebra la commistione unificando sotto un’unica gamma coerente i cosiddetti Ruby Wine, Iced Coffee, Cornsilk e Tourmaline.  

Resourceful

Nuance calde e nuance fredde complementari trovano un punto d’incontro in Resourceful: un universo immaginifico che connette arancioni e bluette.

Intricacy

A rubare le sfumature ai metalli preziosi per elaborare nuovi neutri opulenti e corposi ci pensa la sontuosa palette Intricacy, che non rinuncia all’aggiunta di un pizzico di rosso.

Intensity

Un nome un programma: l’intensità del petrolio e del carta da zucchero si accostano al borgogna e al senape con cui condire le location più modern-classic.