Pavimenti e rivestimenti

27/11/2017

Fabric: il nuovo "tessuto" ceramico di Marazzi

Trame e orditi in ceramica per la nuova collezione Fabric di Marazzi, dedicata al rivestimento di pareti.

L’ispirazione arriva dalle fibre naturali di cui la linea riprende texture e tonalità di base, arricchendosi di strutture 3D, decorazioni e mosaici. Fabric offre un’interpretazione minimale e raffinata di una tela, declinata in differenti effetti superficie: un sapiente intreccio di fili a rilievo nella struttura “Basket”, un effetto onda nella struttura “Fold” e micro-texture geometriche, patchwork grafici e inaspettate composizioni decorative in ‘Taylor’.

La gamma Fabric è pensata in particolare per vestire ambienti bagno, living e spazi pubblici.

*Info Tecniche

Monocottura in pasta bianca a spessore sottile

colori: yute, linen, cotton, hemp, wool

spessore: 6 mm

formato: 40x120 cm rettificato

mosaico: 40x40 cm realizzato in microtessere con piccoli inserti metallici. Disponibile in tutti i colori

strutture 3D: struttura Basket, struttura Fold

decori:

  • Canvas: realizzato con tecnica digitale, le diverse micro texture geometriche formano in parete un motivo a grandi righe. Disponibile in due varianti colore una più calda e una più fredda;
  • Taylor: decoro digitale composto da diversi grafismi ispirati al tessile che miscelati armoniosamente creano un patchwork di grande impatto visivo e cromatico. Disponibile in due va­rianti colori, una calda e una fredda, è utilizzabile a quinte o a tutta parete
  • Tapestry: chiara ispirazione ai tessuti damascati resi più contemporanei grazie a degli inserti metallici.
  • Lux: una struttura 3D in cui leggeri inserti glitterati ne enfatizzano il movimento