Pavimenti e rivestimenti

05/10/2018

Florim: il focus 2018 è su lastre "oversize"

Nuove protagoniste in casa Florim sono le superfici proposte dai brand del Gruppo (Floor Gres, Rex, Casa dolce casa – Casamood, Cerim e FLORIM stone), che spaziano dalle tradizionali applicazioni (pavimento e rivestimento) fino alle soluzioni pensate per il mondo dell’arredo.

Il focus 2018-19, verte in particolare sui grandi formati Magnum Oversize (Menzione d’Onore del Compasso d’Oro ADI 2016): il progetto offre un’ampia gamma di lastre ceramiche per tutte le destinazioni d’uso, con formati che vanno dal 160x320cm al 120x120cm passando per il 120x240cm e il 120x280cm, e diversi spessori 6-12-20mm.

È proprio in questa direzione che si sono mossi gli sforzi economici di Florim, che negli ultimi due anni ha investito oltre 200 milioni di euro per la realizzazione di due nuove fabbriche 4.0 dedicate alla produzione, lavorazione e logistica dei grandi formati.

Le lastre in gres porcellanato di dimensione superiore a 160x320cm, declinate in tre spessori (6, 12 e 20 mm) e diverse finiture, si mettono al servizio dell’interior design per offrire flessibilità creativa, ed elevate performance tecniche ed estetiche. La linea FLORIM Stone, ad esempio, dà spazio alla massima versatilità estetica e cromatica: una selezione di lastre dalle diverse ispirazioni per assecondare gli stili più diversi.

Composto da una miscela naturale di argille ceramiche e colori minerali, il materiale presenta svariati vantaggi, dall’inalterabilità nel tempo all’idoneità al contatto con alimenti e acqua (come testimoniato dalla certificazione NSF – Food Equipment Materials). Requisiti questi, che assicurano la massima performanza per applicazioni in ambienti cucina.