Pavimenti e rivestimenti

18/10/2019

LVT Gerflor: nuova finitura ispirata al legno bruciato

Gerflor lancia la nuova Creation 70: una gamma di doghe e piastre in LVT destinate alle superfici soggette a forti sollecitazioni che quest'anno si arricchisce di una serie di finiture ispirate all’effetto legno o al tessile. Tra queste, il brand punta su Grace Bay, che "non consiste in un semplice effetto parquet - come racconta l'Art Director del Gruppo Gerflor Gino Venturelli - bensì attinge al recupero di pannelli in legno bruciato verniciati di bianco, poi esposti alle intemperie, fino alla parziale decomposizione, per un risultato materico che lascia la vernice ancora visibile, con vuoti che fanno intravedere il legno bruciato sottostante attraverso fessure craquelé.” 

Caratteristica tecnica di Creation 70, dalla quale deriva il suo nome, è lo strato di usura di 0,70 mm, perfetto per le zone a traffico intenso. Per ambienti meno trafficati, Gerflor prevede invece le due versioni 30 e 55, caratterizzate a loro volta da uno strato di usura rispettivamente di 0,30 e 0,55 mm.

Declinata in una sessantina di motivi, questa gamma è disponibile con tre sistemi di posa differenti che ne facilitano le applicazioni: a incollo, a posa libera o a incastro (l’innovativo brevetto a Clic Verticale Gerflor).