Pavimenti e rivestimenti

29/11/2018

I classici della letteratura approdano su carta "d'arredo"

I grandi classici della letteratura come elementi ornamentali e, naturalmente, spunti culturali, per l’interior design. Un concept ideato da ST Origami, nata nel 2015 a Brescia con l’obiettivo di veicolare una nuova modalità di comunicazione attraverso la realizzazione di opere di carta. La creatività e la passione verso alternative forme d’arte, conduce l’azienda allo sviluppo di bigliettini di carta di diverse dimensioni in stile kirigami, una tecnica che combina l’antica arte dell’origami con la dinamicità del movimento pop up.

La ricerca di nuovi sviluppi progettuali, ha portato ST Origami a lavorare ulteriormente con e su questo materiale per affermarsi anche nel settore dell’interior design. È così che sorge Pagina, una “carta d’arredo” versatile in grado di inserirsi come soggetto decorativo in ambito residenziale ma anche in spazi pubblici.

Dalle dimensioni di 70x230H cm, la nuova carta d'arredo propone i capolavori della letteratura mondiale in lingua originale, stampati appunto in una sola “pagina”. L’idea, ironica e accattivante, si basa sul concetto di comprimere un testo molto ampio, fruibile fino ad oggi nel classico formato “libro”.

Dal Piccolo Principe in francese al Siddharta in tedesco, dal 10 piccoli indiani in inglese al Taketori monogatari in giapponese, i testi sono disponibili in diversi colori e anche in diversi font, a seconda della lunghezza del testo da riportare.

Pagina è realizzata con una particolare carta dalla texture tessile, ecologica e biodegradabile; la stampa digitale, eseguita con inchiostri ecologici, permette di ottenere un’eccellente risoluzione dei segni grafici. 

photo credit @Accademia LABA

Spazio anche alla personalizzazione: il brand offre la possibilità di richiedere la “propria” Pagina con testi di elaborati personali. Duplice, inoltre il sistema di montaggio, che vede da un lato la dotazione di piccoli ma resistenti supporti che permettono a Pagina di essere appesa come un quadro, dall’altra la presenza di una pellicola adesiva, prodotta con colle ecologiche, che ne facilita l’applicazione a parete.