Pavimenti e rivestimenti

18/09/2019

"i filati di rex": quando il gres incontra il tessuto veneziano

Dall’incontro fra superficie ceramica e tessuti preziosi nascono originali intrecci creativi che rievocano la nobile eredità veneziana della tessitura. È l’essenza de “i filati di rex”, la nuova collezione realizzata da Florim in collaborazione con Rubelli per il Cersaie 2019.

Le due aziende italiane – affermate a livello internazionale rispettivamente nel settore ceramico e in quello dei tessuti e mobili imbottiti – hanno dato vita ad un progetto affascinante per la decorazione di interni.

La serie vede così i nove motivi decorativi più iconici del brand veneziano prendere vita sulle grandi lastre ceramiche Florim (120x280cm, 120x240cm e 60x120cm a spessore ridotto 6mm) in un elegante gioco di effetti rilievo, declinati in diverse tonalità riconducibili a quelle dei tessuti originali. Le grafie spaziano dai classici damascati (come il San Marco, da oltre cent’anni in collezione) al floreale, fino ai tratti geometrici. Tutte le estetiche sono presentate in finitura matte, ad eccezione di Bestegui per la quale è prevista la finitura glossy.

“i filati di rex” si aggiunge al vasto parterre di collezioni del marchio Rex e vestirà lo stand Florim al Cersaie di Bologna (Pad. 15 | Stand C1-D2) nonché gli spazi Florim Gallery a Fiorano Modenese (aperti da lunedì 23 a venerdì 27 settembre).