Pavimenti e rivestimenti

18/04/2019

iQ Surface: le superfici viniliche di tendenza

La nuova collezione iQ Surface, risultato della sinergia fra Tarkett e lo studio di design Note, rappresenta una interessante alternativa materica da utilizzare non solo come pavimento, ma anche come rivestimento murale o come componente di nuovi complementi d’arredo.

Il materiale vinilico con cui è creata la collezione risulta omogeneo e tecnicamente avanzato, flessibile, ecosostenibile e facile da mantenere, perfettamente idoneo per progetti architettonici di prestigio. Utilizzando in un modo del tutto nuovo i cordoli di saldatura colorati, questi diventano uno strumento innovativo di design che va ad arricchire la collezione iQ Surface proponendo un pavimento sotto una nuova luce.

“Durante la ricerca dei colori di iQ Surface abbiamo sem­pre mantenuto come idea di base quella di rendere questa collezione versatile, da poter utilizzare come elemento per rivestire un intero ambiente. Per noi dello studio Note non doveva rappresentare soltanto un semplice pavimento, ma un materiale capace di arricchire ogni ambiente all’interno del quale viene posato” spiega My Degerth di Note.

Così, nella naturale transizione verso una palette di colori più moderna e contemporanea, sono state identificate cinque palette di colore: Contrast, Rouge, Sober, Dimmed e Vivid. Le sfumature del beige rappresen­tano il filo conduttore che collega tutte le differenti palette, rendendo i colori perfettamente coordinati gli uni con gli altri.

La nuova collezione di superfici viniliche di Tarkett è stata presentata in anteprima durante la Milano Design Week tramite "Formations” un’installazione nata dalla collaborazione con Note e l’azienda d’arredo Magis, in esposizione presso il Circolo Filologico Milanese.