Pavimenti e rivestimenti

06/09/2019

Target Group: la storia dipinta a mano su ceramica

Un rivestimento che non intende passare inosservato quello presentato da Target Group in vista di Cersaie 2019. La nuova linea Villa Pompei trae infatti ispirazione dal celebre sito archeologico italiano ed è una vera e propria opera d’arte, rigorosamente dipinta a mano da 2 artiste interne all’azienda. Sei i pannelli in gres porcellanato che compongono la collezione di superfici ceramiche per l’interior design, tutti di 1x3 metri: 2 pannelli architettonici, che riportano porzioni e particolari di ambienti monumentali; 2 pannelli figurativi, con figure femminili e geometrie; 2 pannelli floreali, con delicati dettagli naturali.

Tutti e sei sono verticali e a loro volta composti da due parti, una superiore e una inferiore, e giocano su straordinari contrasti di soggetto e colore che, accostati in più versioni, danno vita ad eclettiche composizioni cromatiche. Ogni pannello, anche se del medesimo soggetto è diverso dall’altro, proprio in virtù della tecnica manuale che consente un’estrema personalizzazione e un elevato valore artistico.

Il processo per realizzarle è frutto di abilità e mestiere: molte sono le tecniche usate per la decorazione – pittura, spatolatura e spugnatura – a partire da un disegno digitale che funge da traccia sottostante, sulla quale le autrici lavorano a mano libera. Sopra viene poi aggiunta una riproduzione digitale che ripropone l’effetto materico del muro ruvido e imperfetto delle superfici antiche.  

Villa Pompei è pensata per l’inserimento in ambienti moderni, minimali e monocromatici che strizzano l’occhio alla tradizione e giocano su contrasti forti.