Video

26/11/2018

Home staging: nasce la StartUp degli arredi in cartone

Semplificare l’home staging – nota pratica di valorizzazione immobiliare in grado di ridurre il tempo di permanenza di una casa sul mercato del 70% - è l’obiettivo di RE.DA, StartUp italiana che sfrutta la stampa digitale ad alta definizione e il cartone per creare arredamenti realistici adatti all’interior design temporaneo. L’idea nasce dall’incontro tra Fabiano Gollo, da due generazioni immerso nel “cartone” grazie allo scatolificio di famiglia, ed Elisabetta Rossi, home stager professionista e formatrice.

Il progetto è di recente salito sul palco del FIDEC - Forum Italiano delle Costruzioni – per la presentazione ufficiale e l’apertura del crowdfunding.

Da Marzo ad oggi abbiamo lavorato con home stagers, agenti immobiliari, investitori e costruttori per perfezionare il nostro prodotto. Allo stato attuale riusciamo a garantire un forte effetto realistico ed in alta risoluzione, con costi fino all’80% inferiori rispetto all’arredamento tradizionale. Inoltre i nostri moduli sono leggeri, si montano in pochi minuti tramite semplici incastri e si trasportano facilmente anche in una comune berlina.” – ha spiegato Fabiano Gollo - I primi sforzi si sono concentrati sulle cucine, da sempre la componente più onerosa e complessa da gestire, ma sono in cantiere anche bagni, camere, living e complementi d’arredo.”