Video

20/07/2018

Palazzo della Luce: da capolavoro della Belle Époque a residenza di lusso

Progettato nel 1915 dall’architetto Carlo Angelo Ceresa per ospitare la nuova sede della Cassa di Risparmio, il Palazzo della Luce si ispira ai criteri monumentali di fine ‘800 con una superba facciata di ispirazione juvarriana su modello di Palazzo Madama. Sede della direzione Siptel, poi Enel, il Palazzo oggi grazie alla riconversione a cura di Peter Jaeger Architetti racchiude eleganti alloggi caratterizzati da un pionieristico concept residenziale secondo cui gli appartamenti sono tutti dotati di ampi giardini privati. Alle spalle delle statue che dominano la facciata, la vista sul centro città è eccezionale e gli appartamenti diventano vere e proprie ville urbane, capaci di garantire un alto livello di privacy pur essendo nel centro della città.