News

17/05/2016

Arriva la Smog-Free Tower, la prima torre "aspirapolvere" per la città

Una vera e propria “torre aspirapolvere”, quella ideata dal team olandese dello Studio Roosegaarde capitanato dal designer Daan Roosegaarde, per purificare l’aria cittadina e liberarla dalle polveri sottili su larga scala. La Smog-Free Tower, questo il nome dell’edificio, utilizza la tecnologia brevettata agli ioni, già testata in ambienti chiusi come gli ospedali, per restituire aria purificata del 75% negli spazi pubblici esterni, permettendo così alle persone di godere di una rinnovata salubrità a costo zero. L’innovativo macro-depuratore di design si propone come format replicabile in tutte le città con alto tasso di inquinamento, tra cui Pechino, già apparentemente interessata al progetto.

Il primo prototipo di torre è stato installato a Rotterdam e si avvale di un sistema modulare di 7,0 × 3,5 m, in grado di pulire 30mila metri cubi di aria all'ora: i campi di elettricità contenuti al suo interno, attirano le polveri sottili provenienti da impianti di riscaldamento, climatizzazione e scarico delle automobili, sfruttando l’energia eolica e impiegando non più di 1400 watt di elettricità.

Photo Credit Studio Roosegaarde