News

09/05/2017

A settembre, Bologna rinnova l'appuntamento con il design

247 eventi in 6 giorni di manifestazione con un’affluenza di circa 40.000 visitatori. Questi i numeri con cui Bologna Design Week ha chiuso l'edizione 2016 lo scorso ottobre, ponendo le basi per un nuovo appuntamento, in programma dal 26 al 30 settembre prossimi nel capoluogo emiliano.

Partner del progetto sarà proprio Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, in svolgimento in concomitanza presso il polo fieristico bolognese.

La BDW, giunta al suo terzo anno, vedrà il delinearsi di percorsi tematici, tra architettura, fashion e food che movimenteranno il cuore cittadino tra mostre, design exhibition, workshop, concorsi, eventi, visite guidate, design talks tematici. Mercoledì 27 settembre, inoltre, la notte si accenderà con la “Design Night”, organizzata in collaborazione con Confcommercio Ascom Bologna.

Svariate le iniziative preannunciate, tra cui il contest “Temporary Living Space” dedicato ad architetti e interior designer per l’allestimento temporaneo del Salone del Settecento di Palazzo Isolani, concepito per Molteni&C|Dada, e la mostra “Scatto Libero. Dino Gavina dieci”, allestita a Palazzo Pepoli Campogrande a cura di Elena Brigi e Daniele Vincenzi e sostenuta dal Gruppo HERA.

Altri punti di riferimento dei percorsi saranno gli spazi di Galleria Cavour, storico punto d’incontro tra moda, arte e design e gli interni anni Cinquanta dell’ex Atelier di sartoria Corradi, progettati dall’architetto Enrico De Angeli, che accoglieranno un allestimento curato dall’architetto Lorena Zùñiga Aguilera.

Per presentare il proprio progetto, termine ultimo il 30 giugno 2017. Info al sito www.bolognadesignweek.com