News

19/03/2019

Cersaie 2019: Felipe Assadi 1° ospite di Costruire Abitare Pensare

È l'architetto cileno Felipe Assadi il primo ospite annunciato del programma culturale "costruire abitare pensare" di Cersaie 2019 previsto a Bologna dal 23 al 27 settembre prossimi.

Felipe Assadi, nato a Santiago del Cile nel 1971, ha ricevuto nel 1999 il Young Promotion Award dalla Chilean Architects Association, assegnato al miglior architetto cileno under 35. Dal 2011 è Preside della Facoltà di Architettura e Design dell'Università Finis Terrae. Ha insegnato in diverse università cilene e straniere, come l'Istituto Tecnologico Superiore di Monterrey e l'Università Autonoma di San Luis Potosí in Messico, l'Università Pontificia Bolivariana e l'Università delle Ande in Colombia e infine allo IUAV di Venezia.

Il suo lavoro si sviluppa tra Cile, Messico, Guatemala, Perù, Porto Rico, Venezuela, Stati Uniti, Ecuador e Colombia. Come filo conduttore dei suoi lavori, l’utilizzo di materiali economici, facili da reperire, da trasportare, che possono essere smontati e assemblati in poco tempo. Tra le sue opere più innovative si contano la "Casa Remota", in Cile, una casa di 80 metri quadri che si può montare e smontare in sole 6 ore di lavoro e la "Casa 20x20", sempre in Cile, basata sulla modulazione di una piastrella di ceramica 20cm x 20cm.