News

23/11/2017

Il design Made in Italy torna in Cina con Salone del Mobile.Milano Shanghai

Dopo il debutto dell’anno scorso, si inaugura oggi al SEC –Shanghai Exhibition Center la seconda edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai che vede la partecipazione di ben 109 brand italiani del settore interessati alle potenzialità del mercato cinese.

L’offerta espositiva della tre giorni è declinata nelle categorie Classic (16 brand, + 24%vs 2016) comprensiva di prodotti evergreen che riflettono il valore della produzione artigianale italiana, Design (58 brand, + 54%vs 2016) che accorpa prodotti d’innovazione e senso estetico contemporaneo, e xLux (35 brand, + 92%vs 2016) in equilibrio tra eleganza classica e design attuale.

Anche quest’anno, inoltre, sono previsti tre momenti culturali di ascolto e confronto grazie alle Master Classes, evento consolidato del Salone del Mobile.Milano: tre architetti italiani di fama internazionale Mario Bellini, Piero Lissoni, Giancarlo Tintori dialogano con altrettanti talentuosi designer cinesi Di Zhang, Kuang Ming (Ray) Chou, Jamy Yang - per approfondire visioni e pensieri diversi ma sinergici sullo sviluppo dell’industria della progettazione in Cina e nel mondo.

L’offerta culturale è completata dalla mostra “Italian Interiors from 1925 to the Present Day”: una rassegna fotografica curata dall’architetto Alessandro Colombo, Studio Cerri e tratta da “Stanze. Altre Filosofie dell’Abitare” a cura di Beppe Finessi organizzata dal Salone del Mobile.Milano nel 2016 - una carrellata di immagini di grande impatto emotivo ritrae i progetti dei più importanti designer del XX secolo a testimonianza di come gli spazi che abitiamo riflettano l’evoluzione del gusto e del modo di vivere contemporaneo.

Altro spazio di confronto è quello dedicato al SaloneSatellite Shanghai, che ritorna carico di aspettative e di talento under 35: 50 tra giovani designer, studenti di università e scuole di design cinesi presentano progetti che si distinguono per l’approccio innovativo al design e all'estetica e per l’uso pionieristico delle nuove tecnologie. Tutti rispondono alla domanda Design is …? e i tre migliori, selezionati da una giuria di professionisti del settore, verranno premiati domani 24 novembre nell’ambito del SaloneSatellite Shanghai Award e invitati a partecipare all’edizione 2018 del SaloneSatellite, nell’ambito del Salone del Mobile.Milano, dal 17 al 22 aprile 2018.

“Il Salone del Mobile.Milano Shanghai è un appuntamento internazionale strategico per il mondo del design che va a rafforzare il brand della nostra manifestazione” – commenta Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile “Questa seconda edizione conferma quanto il Salone del Mobile.Milano Shanghai sia un punto di riferimento in Cina per le aziende italiane del design. È nostro desiderio rafforzare il ruolo di questo appuntamento quale vetrina strategica per far conoscere i nostri progetti al pubblico cinese, che non sempre riesce a essere presente al Salone del Mobile di Milano”. 

A un anno dall’esordio del Salone del Mobile.Milano sulla piazza di Shanghai le aziende italiane dell’arredamento, del design e dell’illuminazione hanno rafforzato ulteriormente la loro posizione su un mercato che nei primi sei mesi del 2017 ha fatto registrare una crescita superiore al 37%”– aggiunge Emanuele Orsini, presidente di Federlegno Arredo Eventi.“Oggi, la Cina è tra i primi dieci mercati di destinazione delle esportazioni italiane. Un successo non facile né scontato, ma frutto di una sapiente combinazione di creatività, innovazione, professionalità e visione strategica che ha saputo aprire ai nostri prodotti le porte della Cina."