News

04/08/2017

Italcer acquisisce Elios Ceramica

Questa di Elios Ceramiche costituisce la seconda acquisizione, dopo quella dello scorso maggio riguardante La Fabbrica, nel progetto di costruzione di un player di riferimento nel panorama della ceramica italiana.

Graziano Verdi

Italcer, società controllata dal fondo di private equity Mandarin Capital di cui Alberto Forchielli è managing partner, ha rilevato dalla famiglia Levoni il 100% della proprietà di Elios Ceramiche insieme all’attività di Elle Ceramica.

Questa di Elios Ceramiche costituisce la seconda acquisizione, dopo quella dello scorso maggio riguardante La Fabbrica, nel progetto di costruzione di un player di riferimento nel panorama della ceramica italiana.

Graziano Verdi, scelto da Mandarin Capital come amministratore delegato di Italcer, guarda ad almeno una nuova operazione entro fine anno e ad una ulteriore entro la prima metà del 2018, con l’obiettivo di raggiungere un valore di 300 milioni di fatturato, puntando allo sbarco in Borsa entro il 2019.

“Elios Ceramiche - spiega Graziano Verdi – è un'azienda fortemente complementare rispetto a La Fabbrica in termini di formati, posizionamento e geografie coperte. E’ un marchio forte, ben posizionato, che possiamo rilanciare con successo. Lo stabilimento, infine, rappresenta in termini di efficienza industriale un altro elemento di forza con maestranze d’esperienza e competenza".
“Siamo al lavoro per portare a compimento ulteriori acquisizioni
– aggiunge Lorenzo Stanca, partner di Mandarin Capital -. Nel frattempo avvieremo la realizzazione di una presenza negli USA. Il nostro obiettivo finale è quello di un gruppo di 300 milioni di fatturato, che possa portare in tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Cina, il meglio della ceramica italiana”.