News

04/02/2020

Minimalismo e sostenibilità alla XXVII Esposizione di Architettura e Interior Design di Porcelanosa

Da 27 al 31 gennaio la multinazionale PORCELANOSA Grupo, ha presentato presso la sede centrale di Vila-Real (Castellón), le ultime novità materiche e d’arredo per il settore residenziale, alberghiero e contract dei suoi otto marchi, con un focus mirato su sostenibilità ed efficienza energetica. Nel corso della XXVII Esposizione Internazionale di Architettura Globale e Interior Design, il Gruppo ha inoltre annunciato il suo programma EcoConscious, che riunisce alcune delle iniziative green ed ecologiche sviluppate da ciascuna delle sue società.

Tra le principali novità ceramiche spiccano Steel e Bhutan. La prima opta per il metallo “tipo lamiera” sia nei suoi pezzi da pavimento (120×120 cm e 59,6×59,6 cm) che in quelli da rivestimento (59,6×150 cm). Bhutan si ispira invece ai contrasti cromatici del cemento.

L’Antic Colonial scala una cima elevata con Altissima Stone, una serie basata sulla pietra naturale dal taglio pulito e raffinato. Mentre XTONE, il compatto minerale sinterizzato di Urbatek, torna al marmo con le sue tre nuove serie, Azul Macauba, Calacatta Green e Alpi Verde.

Venis ha riformulato l’uso e l’estetica della pietra naturale con Verbier, un gres porcellanato dall’aspetto consumato, da posare con fuga ridotta per un effetto senza soluzione di continuità.

Fitwall™ e Krion Shell® sono le due principali novità di Krion. Il primo prodotto ha sostituito gran parte delle resine con minerali e pigmenti naturali che donano maggiore realismo ai progetti. In risposta alle misure proposte per combattere i cambiamenti climatici e salvaguardare l’ambiente naturale, il marchio Krion ha sviluppato Krion Shell® allo scopo di costruire sanitari più sostenibili.  Questo Engineered Mineral Composite è costituito da minerale dolomite e plastica PET riciclata. Con il 5% di materiale riciclato e uno strato esterno solido, questo prodotto apporta maggiore durabilità ai sanitari.

Un’iniziativa ecologica a cui si unisce Butech con il suo nuovo adesivo R Eco. Realizzato a partire da plastica riciclata, consente di riutilizzare 250 g di plastica per ogni sacco di adesivo (il che equivale a 50 buste di plastica) e il suo uso è adatto sia per pavimenti che per rivestimenti ceramici.

In termini di bagni, i marchi Noken e Gamadecor propongono pezzi modulari ed ecofriendly il cui design si distingue per le linee rette ed equilibrate. Come il mobile Madison di Noken, con il quale è possibile creare diverse combinazioni. Si tratta di un modulo sospeso di 80 cm con una struttura metallica per asciugamani di 40 cm, un complemento angolare che conclude il mobile in modo curvo e uno scaffale in vetro di 40 cm.

Presentata anche la nuova vasca da bagno Liem in stile vintage, progettata secondo i principi funzionali dell’ergonomia. Seguono i mobili Fase, Gap, Radio e Side di Gamadecor che puntano sulla semplicità e sul design all’avanguardia con finiture più personalizzate basate su laccature, legni e laminati.