News

11/06/2018

Neolith per la ristorazione d'alta gamma

Sempre più referenze nel settore della ristorazione per la pietra sinterizzata Neolith by TheSize, che offre ai designer ampie possibilità di applicazione per le sue proprietà tecniche ed estetiche. 

Tra le principali, la realtà spagnola vanta in pole position il futuristico ENIGMA dello chef Albert Adrià (Spagna), seguito dal Miramar di Paco Pérez (Spagna), Il lusso della semplicità di Alessandro Borghese (Italia), Confusion di Italo Bassi (Italia) e KUTCHiiN di Holger Stromberg (Germania).

In proposito, Mar Esteve Cortes, Direttrice Neolith, racconta: “Il piacere di mangiare fuori va oltre la gastronomia. Che si tratti di un'occasione informale o esclusiva, le persone amano scoprire posti in cui valga la pena di tornare, ambienti personalizzati in cui ogni dettaglio è stato attentamente studiato. Dal classico al contemporaneo, dal naturale fino all'industriale, dai toni contrastanti ai toni complementari, la nostra vasta gamma di colori può raggiungere un ampio spettro di effetti che contribuiscono a garantire esperienze gastronomiche memorabili.

Sul fronte stilistico, l’effetto marmo chiaro si conferma il favorito di molteplici location, come il ristorante mediterraneo Ricarda’s a Toronto (Canada), personificazione di una tendenza in crescita in cui coesistono spazi casual e formali, in cui protagonista è la declinazione Calacatta Polished, e il Beluga Loves You, che punta sulle venature ampie di Neolith Estatuario, fedele interpretazione del marmo di Carrara capace di conferire un look classico a uno spazio contemporaneo. 

In crescita, anche l’interesse verso i materiali scuri: Neolith Basalt Grey, ispirato all'oscura roccia ignea, è stato scelto, ad esempio, per The Kitchen at Chewton Glen in veste di elegante filo conduttore dell’intero spazio multifunzionale.

Xochi in Texas (USA) sfrutta invece un contrasto tra Neolith Basalt Black ed elementi più chiari che aggiungono profondità alla sala dining.

Se tuttavia l’estetica è un fattore determinante nell’ambito del cosiddetto marketing esperienziale, prestazioni e sicurezza risultano requisiti essenziali per un materiale destinato al comparto Horeca: impiegato per il bancone del bar La Traviesa (Spagna), Neolith Iron Moss raggiunge un delicato effetto industriale resistente e inalterabile nel tempo, che richiede meno manutenzione delle leghe in metallo. Inoltre, i profili in acciaio per i top cucina in pietra sinterizzata, adottati come precauzione, riducono al minimo, in particolare sulle superfici più sottili, il rischio di perforazioni e graffi provocati da spigoli appuntiti.