News

23/01/2019

Tutte le novità Porcelanosa in mostra a Vila- Real

Fino al 25 gennaio, le otto aziende di Porcelanosa Grupo presentano nella casa madre di Vila- Real le principali novità dedicate alla finitura di tutti gli ambienti domestici, dalla cucina al bagno sino alle facciate. Collezioni Premium e grandi formati ceramici risultano i punti cardine della XXVI Mostra Internazionale di Architettura e Interior Design di Porcelanosa, che attende con i suoi 13.000 metri quadrati di spazi espositivi ben 14.000 professionisti del settore.

Il marchio Porcelanosa presenta Nobu, la collezione ceramica Premium di grande formato che rientra all’interno di HIGHKER. La sua principale caratteristica è quella di poter ricreare l’aspetto del legno naturale con la resistenza di un gres tecnico. A risaltare sono anche i rivestimenti Mosa e Mood, con le loro tonalità tenui e le forme equilibrate e sobrie.

Venis punta sull’arenaria del deserto con Dakota Sandstone, mentre Gamadecor scommette sulla cucina del futuro unendo tecnologia e design. Un’equazione che ha dato come risultato Smart Kitchen, un nuovo concetto di angolo cottura multifunzionale. Per il bagno, è invece Skill la proposta di punta, che, tra le altre cose, si affianca al nuovo sistema Care di Noken, ideato per arricchire l’esperienza Wellness.

KRION, il marchio di pietra sinterizzata e antibatterica, lancia una nuova gamma di tonalità composta per un 20% da materiali riciclati, inaugurata da Materia, new entry dall’estetica contemporanea

E ancora, L’Antic Colonial  rende omaggio alle opere manuali delle prime industrie con le collezioni di finiture Sadasi e Field, e Butech presenta il kit Imperband Deck: un sistema di impermeabilizzazione interno costituito da uno scarico in PVC termosaldato per un laminato impermeabile di 150 x 225 cm. Seguono nuovi sistemi di facciata ventilata e nuovi pavimenti sopraelevati.

Urbatek, infine, evolve la sua linea XLight di lastre in gres porcellanato formato XL e minimo spessore, aggiungendo nuove opzioni come Stam e Tempo, ispirate alle correnti avanguardiste del XX secolo.