Progetti

02/11/2017

Corten, cementi e legno per Casa Gau di JPA Antorini Architetti

Volumi scenografici, materiali dal fascino grezzo ma dal sapore contemporaneo e complementi minimali. Questi alcuni degli ingredienti del progetto GAU curato da JPA ANTORINI ARCHITETTI di Jean Pierre Antorini: una casa unifamiliare a Torricella, a nord di Lugano in Svizzera, che rispecchia la filosofia dello Studio, da sempre dedito alla filosofia del feng shui e alla continua innovazione senza mediazioni. 

Il progetto

L’abitazione sviluppata su due livelli per un totale di 200m2, moderna ma accogliente, è caratterizzata da forme lineari, pulite e decise e da una palette cromatica neutra e versatile.

Le ampie vetrate si affacciano sul paesaggio verde della zona collinare di Torricella, regalando vedute naturalistiche quasi cinematografiche, mentre l’inserimento di una parte della struttura nel terreno è una scelta legata alla protezione da eventuali rumori che potrebbero provenire dalle strade adiacenti.

Nonostante una forma cubica e tagliente e le tinte profonde della struttura esterna, l’interior si rivela luminoso e radioso, grazie alla conformazione particolare che permette alla luce di entrare, accogliendola e rendendola partecipe dell’ambiente.

Per soddisfare le esigenze dei committenti, realizzando un progetto di qualità e in linea con la filosofia dello Studio JPA, è stata prima attuata un’attenta fase di ricerca in modo tale da trovare artigiani in grado di rispondere alle esigenze e fornire materie di primissima qualità, sempre nel rispetto della natura. 

I materiali

A definire il carattere del progetto è anche un utilizzo sapiente dei materiali come beton, acciaio corten e cementi da una parte e legno in diverse sfumature dai toni caldi del cappotto e finiture interne dall’altra.

La scelta è stata effettuata appositamente per dare un’impronta moderna e allo stesso tempo rendere calda l’architettura tramite l’accostamento di differenti effetti superficie. Elementi caldi in rovere convogliano negli spazi assieme a quelli più “freddi” ed essenziali in beton/betoncino.

L’acciaio corten contribuisce ad un aspetto vissuto, ispirazione che si ritrova negli esterni (cappotto color “corda”, corten arrugginito, pannelli in legno e pavimento terrazza) per rendere il tutto più materico. Anche i serramenti e la scala, così come la cucina, rispecchiano un’anima used non convenzionale ma calda e ospitale proprio grazie ai materiali, tra cui il laminato effetto corten.