Progetti

08/10/2018

Isola 10: una nuova riqualificazione per Milano

Tra i nuovi progetti in fase di realizzazione che interessano il fervido mercato immobiliare di Milano, spicca Isola 10: un’esclusiva residenza contemporanea presentata da Abitare Co. e firmata per gli interior da Milano Contract District, Interior Design Platform insignita della Menzione d’Onore all’ultima edizione del Compasso d’Oro.

Un progetto ambizioso di riqualificazione che si propone di mantenere la storicità dell’edificio con la sua struttura originaria volgendo però uno sguardo al futuro, per cogliere le diverse essenze dell’abitare contemporaneo. Isola 10 prevede quindi diverse tipologie di residenze e una serie di spazi volti a soddisfare i bisogni della vita di tutti i giorni, a partire dalla hall, con una reception riservata al servizio di conciergerie e uno spazio delivery dedicato allo stoccaggio degli acquisti dei condomini, comprensivo di armadi e celle frigorifere accessibili tramite badge; aree polifunzionali, come le aree gioco, per il coworking e per il fitness; infine una zona verde, progettata nel dettaglio e arricchita da diversi alberi ed essenze arboree.

Isola 10: dall’origine all’attualità

Era il 1968 quando Melchiorre Bega, architetto famoso in tutto il mondo per avere sperimentato edifici innovativi come la Torre Galfa di Milano, progettò l’edificio ad uso ufficio in via Alserio 10. Quel palazzo alto sette piani, dalla forma particolare stretta e leggermente ricurva, in disuso dal 2015, fatto di sale riunioni, magazzini e autorimessa, oggi dopo 40 anni torna ora a vivere grazie all’architetto Paolo Asti e ad Abitare Co., società che si occupa di intermediazione immobiliare. 

Una riqualificazione che si allinea alla profonda trasformazione in atto nel quartiere Isola, inserito all’interno del progetto avveniristico di Porta Nuova, che ha avuto un effetto molto positivo sul mercato residenziale.

Durante il primo semestre del 2018, in quest’area la domanda per l’acquisto di un’abitazione nuova o totalmente ristrutturata è infatti aumentata in maniera più marcata (+12,3% sul 2017) rispetto a quella registrata nelle altre zone (+8,7%). Anche i prezzi di vendita delle abitazioni nuove negli ultimi dieci anni hanno registrato degli aumenti rilevanti: nel 2008 il prezzo medio di vendita era di circa 3.500 euro al metro quadro, mentre oggi è di circa 5.000 euro al metro quadro con un incremento medio di quasi +40%.

Un mercato in espansione, puntualmente presidiato da Milano Contract District, che vanta in attivo partnership su oltre 60 cantieri della città di Milano. Tra i clienti e i progetti più significativi sono annoverati Citylife con Generali, Bnp Paribas RE, Savills, Nexity, Reale Immobili (la divisione RE di Reale Mutua), i fondi di investimento Polis, InvestiRE sgr, le imprese Rusconi, Borio Mangiarotti, Mangiavacchi e Pedercini e molti altri importanti players nazionali e internazionali.