Progetti

16/05/2019

Narrow House: eleganza e mix materico a Covent Garden

Nel cuore di Londra, a Covent Garden, sorge la Narrow House, un edificio del XIX secolo nato come palazzina residenziale, ma destinato successivamente e per numerosi anni ad un uso commerciale. Nel 2018 è stata riportata alla sua destinazione d’origine grazie alla riqualificazione completa curata dallo studio di progettazione FORMstudio. Un articolato progetto che è valso una menzione d’onore al Sunday Times British Homes Awards.

Oggi la Narrow House torna a vivere come lussuosa casa cittadina, sviluppata su più piani e arredata con gusto ed eleganza. Completano il progetto gli spazi esterni, sviluppati su terrazze a più livelli, e i locali dedicati all’intrattenimento, tra i quali uno spettacolare home cinema e la palestra privata.

Protagonista assoluta dell’abitazione, la splendida cucina rivestita in pietra sinterizzata, pratica, visivamente leggera e stilisticamente attuale.

Le zone pranzo e cucina confluiscono in unico spazio, ma il notevole dislivello nell’altezza del soffitto (che raggiunge i 6m nella zona dining) contribuisce a definire i volumi degli ambienti, separandoli in maniera naturale.

La cucina, completamente su misura, sfrutta al centimetro la metratura, ottimizzando l’area stoccaggio e conservazione. Il solid surface di nuova generazione HI-MACS® nella variante Alpine White, impiegato sia per la creazione delle superfici orizzontali sia di quelle verticali, contribuisce a dare vita a un sistema che, nonostante la sua dimensione, si integra perfettamente nell’architettura della casa, quasi scomparendo al suo interno.

Per dare corpo e tridimensionalità ai volumi, lo studio ha poi creato nelle nicchie e sulla zona cottura dei tagli di luce, che ben interagiscono con le tre lampade a sospensione in bronzo scuro al centro della stanza. A spiccare è la generosa isola centrale la cui superficie uniforme è interrotta unicamente dal lavello, perfettamente integrato senza giunzione nel piano di lavoro.

Grande attenzione materica è posta anche nella zona notte comprensiva di 4 camere da letto e contraddistinta da toni neutri e delicate contrapposizioni di tessuti e trame a contrasto. Qui, la pulizia visiva si riflette anche nei bagni padronali, ambienti raccolti in cui il design incontra la funzionalità e il connubio di materiali differenti: i lavabi “Base” e “Noon” realizzati da Not Only White in HI-MACS®, tutti e in netta contrapposizione con le altre superfici dell’ambiente, ora in quercia, ora in marmo bianco di Carrara o in gres di un grigio profondo.

*credits

  • Progetto: Narrow House, Covent Garden
  • Architetto: FORMstudio, www.formstudio.co.uk
  • Interior designer: Elizabeth Bowman
  • Foto: © Bruce Hemming