Progetti

30/01/2019

Una Casa Passiva tra sostenibilità e soluzioni high-tech

È una nuova ristrutturazione in chiave green a smuovere le acque del mercato residenziale italiano, questa volta in Emilia Romagna, nella nota località di Cesena, in cui una porzione di aggregato urbano preesistente è stata riqualificata e trasformata in una vera e propria Casa Passiva d’alta gamma, concepita secondo il protocollo internazionale del Passivhaus Institut di Darmstadt. 

"Una casa passiva è uno standard di progettazione che consente di realizzare edifici a consumo energetico prossimo alle zero, zero emissioni in atmosfera, elevato comfort e salubrità indoor, con riduzione di CO2 e temperature superficiali costanti, ideali per le zone della cura del corpo”, racconta l’architetto Stefano Piraccini, che ha firmato il progetto.

I quattro bagni e la zona wellness della casa-studio si riscaldano sfruttando i raggi del sole e il calore prodotto dal corpo umano e dagli elettrodomestici. Acqua calda ed elettricità sono poi garantiti mediante il recupero di calore e l’energia generata dai sistemi solari di ultima generazione.

La propensione verso la sostenibilità prosegue anche sul fronte materico, sia nell’interior che nell’outdoor design, in cui protagonisti assoluti sono legno, ceramica e vetro basso emissivo. Peraltro il contatto con il territorio circostante è sempre presente, grazie alle ampie aperture sull’esterno che regalano suggestivi scorci rurali e riconciliano l’uomo con la natura.  

Il progetto pone particolare attenzione anche agli impianti, optando per sistemi tecnologici di ultima generazione. Tra questi, si contano alcune soluzioni TECE, specializzata in prodotti sanitari, drenaggi, tubi di distruzione e strutture idrauliche. Per la realizzazione dei bagni, infatti, sono stati impiegati: la canalina doccia TECEdrainline con flangia piegata e finitura piastrellabile, i moduli per WC, lavabo e bidet sospesi, le placche TECEsquare in cristallo di differenti finiture, il sistema TECEprofil per pareti a secco.

Quest’ultimo, ideale per le ristrutturazioni, è un sistema completo di costruzione di pareti a secco composto dal telaio di sostegno, dai moduli di installazione sanitari e dal pannello di rivestimento in cartongesso. Grazie alla semplicità di montaggio del sistema - che utilizza 3 componenti di base (profili in acciaio galvanizzato, giunti angolari e staffe di fissaggio) - si possono peraltro creare rapidamente e in piena autonomia pareti in modo stabile e sicuro.