Progetti

25/10/2019

Una casa vacanze siciliana tra lusso e materiali sostenibili

Immerso in un terreno di 10 ettari nella verde campagna ispicese, spicca tra aranceti, uliveti e carrubi secolari un volume allungato dal disegno volutamente semplice, progettato con materiali certificati dal basso impatto ambientale. 

La villa, firmata dall’architetto Michele Perlini, si sviluppa per 250 metri su di un unico livello, e si compone di un corpo centrale comprensivo di zona giorno, cucina e sala da pranzo.

I due blocchi laterali ospitano invece la zona notte padronale e le due camere indipendenti con servizi e camere armadio private. All’esterno, una lunga piscina a sfioro riflette il cielo valorizzando l’ampia terrazza in pietra naturale su cui poggia il complesso abitativo, completato da una dependance separata per gli ospiti.

Le facciate, oltre ad essere il punto focale del design esterno, giocano un ruolo fondamentale per quanto riguarda la salvaguardia dei consumi. La villa, orientata a sud, gode infatti di un guadagno solare diretto grazie alle pareti rivolte al sole che contribuiscono a creare un effetto serra naturale che scalda la casa in modo spontaneo abbassandone notevolmente i costi di riscaldamento. Nei mesi estivi invece, la struttura è protetta dai frangisole esterni posizionati in cassonetti a taglio termico, che, orientandosi con il sole, ne limitano l’apporto energetico.

Per il riscaldamento è stato previsto un impianto a pannelli radianti a pavimento, alimentato da una caldaia a condensazione. Il raffrescamento dell’aria è stato invece concepito tramite ventilazione meccanica controllata e recupero di calore. Il ricambio dell’aria ad intervalli regolari, oltre a migliorare il comfort interno, smaltisce eventuale umidità in eccesso ed è quindi una garanzia per l’integrità della materia costruttiva.

La guida in tutte le nostre realizzazioni è lo sviluppo sostenibile. Dall’analisi delle condizioni microclimatiche, all’orientamento ottimale, dalla forma della costruzione alla scelta dei materiali naturali, dall’uso di sistemi semplici e affidabili al basso impatto ambientale” spiega l’architetto Perlini, la cui sensibilità ambientale ha inizio con un’attenta analisi degli esterni e dell’orientamento strutturale.

Lo studio cromatico per le pareti esterne ha portato l’architetto a scegliere un effetto materico in argilla che richiama il colore della pietra locale usata nel muretto a secco circostante la villa, mentre finestre e serramenti sono stati ideati con un effetto corten dalla sfumatura marrone simile al colore della corteccia dei Carrubi che circondano numerosi la proprietà.

La copertura orizzontale ventilata, ottenuta grazie ad un sistema di griglie posizionate sotto la lattoneria dei prospetti per evitare allagamenti durante le piogge, è caratterizzata da un isolamento in fibra di legno di 22 cm di spessore con adeguati sistemi di tenuta all’aria. Per le partizioni verticali esterne si è invece optato un isolamento in fibra di legno di 15 cm di spessore.

L’interior design è basato su materiali naturali e tinte soft alternando, per le pareti interne, i colori chiari e i toni naturali del legno. La volontà di trasmettere semplicità formale, sostenibilità e durabilità si riconosce nella scelta di un arredo minimale caratterizzato da marmo e argilla, che conferiscono alla villa un aspetto semplice e mediterraneo.

Il taglio termico delle grandi vetrate è garantito da elementi orizzontali in legno con all’interno xps ad alta resistenza alla compressione mentre, grazie al montaggio perimetrale di nastri autoespandenti ed air stop, sono stati usati vetri basso emissivi con Uw = 1.0 W/m2K e tenuta all’aria. È stato effettuato un Blower Door Test che ha restituito un ottimo risultato confermando l’alto grado di ermeticità dell’involucro.

*credits

  • Architettura: Michele Perlini
  • Servizi: Progettazione architettonica, Interior Design, Consulenza CasaClima
  • Location: Ispica (IT)
  • Inizio e fine lavori: 2018 - 2019
  • Consumo annuo: 18 KWh/mqa
  • Certificazione: CasaClima A
  • Fotografie: Giancarlo Tinè
  • Pavimentazioni interne ed esterne: gres porcellanato FLORIM