Progetti

18/06/2019

Una Masseria riqualificata che unisce tradizione e innovazione

All’interno di una Masseria recentemente riqualificata nel cuore del Salento, innovazione, tecnica e modernità incontrano la tipica matericità dei contesti rurali tradizionali, per creare un’abitazione dalla personalità unica.

La struttura, risalente alla prima metà del ‘700, ha avuto nel corso della sua storia diverse destinazioni d’uso, da monastero a semplice rimessa agricola fino alla primavera 2019 quando i lavori di recupero hanno adeguato la proprietà ormai ridotta a rudere ad essere una moderna abitazione privata.

L’intervento di restauro è stato incentrato sulla conservazione e l’autenticità degli ambienti, recuperando i materiali originali come chianche e architravi in pietra leccese e riportando alla luce le volte. La pavimentazione è stata realizzata con metodi tradizionali: all’esterno in pietra leccese, all’interno un'unica lastra gettata in opera di graniglia, studiata affinchè le decorazioni realizzate a mano facessero da cornice agli ambienti e ai volumi degli arredi.

L’arredamento è stato pensato per aiutare l’osservatore ad immergersi nell’architettura della Masseria: la ricchezza di particolari e la storia della struttura vengono infatti esaltati dalla semplicità dei volumi degli arredi facilitandone la lettura.

Fulcro del progetto, un open-space di 50mq, centro della distribuzione con accesso a tutti gli altri ambienti della casa. A ottimizzare la metratura e garantire un notevole apporto design è il sistema Freedhome* di Caccaro, un innovativo concetto di contenimento che consente di rileggere completamente le aree di archiviazione della casa, con cui è stato possibile incorporare la cucina in un progetto di living più complesso, risolvendo peraltro il problema distribuzione/privacy con il modulo passaggio porta ad apertura totale con il cambio profondità dei laterali a giorno e con illuminazione integrata, ideale per fornire un’altra sorgente luminosa dimmerabile a 3000k come nel resto della Masseria. 

Altra particolarità del progetto il sistema di filtraggio aria con travi in acciaio lavorate artigianalmente, studiato ad hoc dal brand d’arredo per massimizzare la potenza di aspirazione e salvaguardare l’aspetto architettonico della volta.

*Principali caratteristiche tecniche del sistema Freedhome:

  • Un nuovo brevetto: Caccaro affina il meccanismo di apertura totale delle ante, aggiungendo ammortizzatori magnetici di ultima generazione che diminuiscono il rumore all’apertura e chiusura, eliminano le vibrazioni, aumentano la fluidità di chiusura e diminuiscono lo spazio necessario al montaggio garantendo maggior flessibilità nella progettazione.
  • I moduli ad angolo con apertura totale ottimizzano lo sfruttamento dello spazio: l’angolo può così trasformarsi in un vero e proprio armadio lineare di più di 2m o in una cabina armadio aperta.
  • Il sistema Freedhome consente di rendere unici e funzionali anche l’ambiente bagno, la cucina e gli spazi di servizio
  • I moduli passaggio porta ad apertura totale consentono di “arredare” una parete, sfruttando al meglio gli spazi, compresi quelli sopra la porta, separando con eleganza gli ambienti.
  • Sistema di apertura push pull a scomparsa direttamente all’interno dell’anta. Questo consente la massima pulizia dell’anta stessa e una maggiore facilità nel montaggio e nella regolazione dell’anta di apertura.
  • Il sistema Freedhome è dotato di numerosi nuovi accessori di design che rendono unici anche gli spazi interni.
  • Innovativo sistema di illuminazione a led, a basso consumo energetico, regolabile con un’apposita App, da smartphone e da tablet.
  • L’ecosostenibilità e l’attenzione per la salute sono da sempre nel DNA di Caccaro: tutti i prodotti sono rifiniti con particolari vernici ad acqua per ambienti domestici in cui il benessere è una componente fondamentale.

 

Disegno e progetto di Giacomo Leonardo Cornacchia, in collaborazione con Sintesi Arredamenti