Economics by Tile International

09/03/2020

Victoria PLC compra Ceramiche Ascot

La multinazionale del flooring conclude la quinta acquisizione nel settore ceramico e la seconda in Italia.

Victoria PLC, multinazionale inglese attiva nel settore del flooring e quotato sull’AIM di Londra, ha annunciato l’acquisizione di Ceramiche Ascot (Castelvetro, Modena), la seconda azienda ceramica italiana che entra nella compagine del gruppo, nonché la quinta società produttrice di piastrelle acquisita in poco più di due anni. Ai primi due investimenti realizzati nel novembre 2017 – Ceramica Serra in Italia e Keraben in Spagna – seguirono infatti l’acquisto di Saloni (agosto 2018) e Ibero (settembre 2019). Con quest’ultima operazione nel distretto ceramico italiano, Victoria PLC porta il fatturato consolidato della divisione ceramica a 370 milioni di euro, con una capacità produttiva totale intorno ai 35 milioni mq/anno.

Secondo una nota del gruppo, l’acquisto di Ascot è il preludio a ulteriori operazioni in Italia grazie al potenziale e alla volontà di investimento di Victoria.

"Lo stile e il design italiani sono tra i migliori al mondo e siamo orgogliosi di essere protagonisti dell'industria ceramica italiana - ha dichiarato Geoff Wilding, Presidente esecutivo -. Victoria è coinvolta in modo importante nel settore ceramico e nel distretto di Sassuolo e continuerà ad investire nelle attività di Ceramiche Serra e di Ascot, nonché nella ricerca di ulteriori opportunità di crescita esterna ".

Per Ceramiche Ascot è previsto il consolidamento delle attività commerciali verso i clienti e il rafforzamento dell'area marketing, anche alla luce dell'imminente rilancio e riposizionamento dei marchi. L’azienda ha inoltre confermato che, grazie alla presenza di un gruppo industriale finanziariamente ed economicamente forte, sarà posta in essere una migliore gestione finanziaria sia con i partner commerciali (in particolare fornitori e clienti) che con i dipendenti, nei confronti dei quali le relazioni future saranno ora rifondate su nuove basi.

Victoria PLC ha attività industriali e commerciali che vanno dalla ceramica al carpet, dall'LVT al sottofondo; dispone di 20 siti industriali in Gran Bretagna, Europa continentale e Australia, con circa 2.600 dipendenti diretti. La rapida espansione nel settore ceramico rientra nella strategia di crescita organica mirata a diversificare i business e internazionalizzare l’attività per trasformarsi in un gruppo multinazionale del flooring. Specificatamente al mercato italiano, l’esigenza di affiancare a Ceramica Serra una seconda realtà produttiva risponde alla necessità di una maggiore capacità produttiva e di una gamma prodotti che copra altri segmenti di mercato. Ceramiche Serra, oggi guidata da Andrea Bordignon e dal suo team, ha infatti registrato in questi anni una costante crescita basata su un preciso posizionamento commerciale e su una straordinaria efficienza produttiva, peraltro potenziata nel 2018 con una nuova linea di produzione, tuttavia ancora insufficiente a soddisfare la domanda.