Arredi per interni ed esterni

24/02/2021

Cannareggio: Gordon Guillaumier per Cimento Collection

CIMENTO® inaugura una nuova collaborazione con Gordon Guillaumier e presenta la linea Cannaregio, pensata per gli spazi residenziali, il contract e i salotti open-air. 

Profili sinuosi, forme morbide e dimensioni armoniose per una famiglia di arredi dall'anima versatile firmata da Gordon Guillaumier per Cimento Collection by CIMENTO®. Una linea che si compone di tavoli da pranzo, sedie, poltroncine, divanetti e pouf e prende il nome da uno dei sestieri più vivaci della città lagunare: Cannareggio.

Forza espressiva, presenza scenica e leggerezza conferita dal CIMENTO® - innovativo materiale brevettato che impiega per oltre il 90% aggregati minerali mescolati ad un legante cementizio - contraddistinguono gli arredi Cannaregio concepiti e declinati per la zona living e relax. Pezzi iconici, da usare in libertà, dentro e fuori gli spazi domestici, si fanno interpreti di nuovi linguaggi e nuove esigenze.

Ispirata alla bellezza senza tempo di Venezia, la linea Cannaregio ben dialoga sia con gli ambienti più contemporanei che con quelli più classici. Mentre la versione soft out-door è pensata per riscoprire il valore dei dehors, evadere dai luoghi chiusi e godere della vita all'aria aperta, in un giardino urbano, una terrazza affacciata sul mare o una veranda tra le colline.

"Questa famiglia di arredi e complementi nasce dall’idea di forme monolitiche scavate, trasformate in sculture sensuali che – spiega Gordon Guillaumier - seguono le regole della lavorazione artigianale del CIMENTO. Con il suo effetto tattile quasi vellutato, la pelle cementizia mette in risalto la morbidezza delle linee, stemperando la durezza del classico mobile in cemento. L'utilizzo dei rivestimenti bi-colore crea un gioco di contrasto nei volumi che fa vibrare le forme pure" . 

Con questa nuova collaborazione - la prima di altre che verranno annunciate dall'azienda nel 2021- la Collezione Cimento, sotto la direzione artistica di Aldo Parisotto P+F Architetti, si arricchisce, in un unicum armonico e coerente, di nuovi elementi d'arredo, forme che plasmano la materia in un'ampia gamma cromatica.