Arredi per interni ed esterni

22/07/2020

La laguna veneziana raccontata da Yali Glass

È proprio nella laguna veneziana che Yali Glass trova la sua ragion d’essere, sintesi perfetta della maestria che da sempre contraddistingue le produzioni vetrarie muranesi e di una visione del design raffinata e dal fascino minimalista, a tratti zen .

Fondato nel 2008 a Venezia da Marie-Rose Kahane, Yali canalizza le ispirazioni della città storica nella progettazione di prodotti unici e creati a mano, destinati a diventare icone di uno stile senza tempo. Quest’anno Yali affianca alla sua ampia selezione di accessori per la tavola e complementi la prima collezione di prodotti d’arredo, i tavolini da caffè Vignole e Torcello, risultato di un equilibrio perfetto tra tradizione e contemporaneità, creatività ed eccellenza artigianale. 

Torcello e Vignole, i due diversi esemplari di tavolini, sono accomunati da un piano in vetro in tonalità che degradano dal verde al grigio/trasparente e dalla forma arrotondata e sinuosa, omaggio al paesaggio della laguna veneziana, in cui le isolette, i litorali e i canali creano bacini d’acqua dalle forme irregolari.

Ma la laguna non è l’unica ispirazione per la sagoma organica della superficie: la silhouette richiama i vasi su cui posano le complesse decorazioni floreali secondo l’antico principio giapponese del Moribana, che celebra la simbiosi tra uomo e natura. 

Con Vignole e Torcello Yali sperimenta nuove tecniche realizzative, seppur privilegiando e valorizzando sempre la componente di artigianalità legata alla tradizione del territorio, fil rouge e anima di tutte le collezioni. Viene qui sperimentata la tecnica della colatura, impiegata per creare forme solide e resistenti con l'uso di uno stampo, così da formare un’unica lastra dalla texture materica e compatta.