Arredi per interni ed esterni

31/05/2017

Mix materico vincente per le novità 2017 Tonelli Design

Tonelli Design produttrice di complementi d’arredo in vetro saldato, presenta per il 2017 sei nuove proposte realizzate da interpreti del design internazionale, giocate sul mix materico.

Tra queste, la new entry “Dazibao Ceramic” di Gonzo - Vicari con pannello a muro in ceramica effetto marmo, nelle finiture Noir Desire, Calacatta Arabescato e Grigio Orobico, con venature chiaro scure.

Anche l'iconico tavolo Livingstone del marchio viene presentato nelle tre nuove finiture effetto marmo per il top e quelle in bronzo spazzolato, ramo spazzolato, oro spazzolato e canna di fucile lucido per le gambe.  

Con il nuovo METROPOLIS, citazione dell'omonimo film muto di Fritz Lang, Giuseppe Maurizio Scutellà intende poi sottolineare il concetto di architettura visionaria che sottosta al progetto. La collezione di arredi ideata dal designer è caratterizzata da un piacevole contrasto materico dato dall'abbinamento di vetro e ceramica, che include al suo interno tavoli da pranzo e da salotto, side-table e consolle.

In particolare, Scutellà desidera sdoganare il tradizionale concetto di tavolo inteso come piano dotato di 4 gambe, proponendo attraverso un gioco di piani sfalsati una micro architettura inconsueta ed originale.

Non mancano nuove gamme di specchi e specchiere, tra cui “Aperture”, ideata da Karim Rashid, a parete dal design minimale dotata di un pratico vano portaoggetti, disponibile nei colori rosa, bianco o nero, che si illumina con luce a led, grazie alla presenza di un sensore di movimento.

Segue DOOORS, design Matteo Ragni, composta da tre lastre di vetro sovrapposte, che contribuiscono ad aumentare otticamente la profondità dello spazio circostante. Le lastre sono sorrette e distanziate tra loro grazie ad una struttura in legno, disponibile in bianco o nero, che viene a sua volta riflessa dai vari strati dello specchio, diventando parte integrante del progetto.

E ancora, lo specchio a parete con retro in legno verniciato nero e cerchio centrale in metallo dorato OZMA di Viola Tonucci, l’elemento d'arredo pensato come guardaroba da ingresso o camera SHOJI di Studio Hosoe Design e Lorenzo De Bartolomeis, e WELCOME di Uto Balmoral nato dal connubio tra il marmo e il vetro.