Arredi per interni ed esterni

31/03/2017

Nuovi arredi per la zona notte firmata Scandola

Materiali naturali e cura del dettaglio: questi i tratti distintivi che caratterizzano la zona notte firmata Scandola, e in particolare, le collezioni Nuovo Mondo e Maestrale, new entry 2016/2017.

La prima, di taglio classico, presenta arredi in legno massello che, oltre alle camere matrimoniali, pongono un’attenzione specifica alle camere dei ragazzi: letti singoli, incassati sotto l’armadio a ponte, a castello con cassettoni che si compongono a formare gradoni oppure soppalcati, con al di sotto uno spazio per lo scrittoio. Vasta, la palette di colori in cui sono declinati gli arredi, indicate per un’atmosfera new classic.

Maestrale punta invece sul design contemporaneo ma che non rinnega materiali e lavorazioni tradizionali. Le forme si fanno più asciutte e lineari. Largo spazio ai letti matrimoniali, che ben si inseriscono negli ambienti più moderni.

Sui comodini, sulle cassettiere e sui settimanali scompaiono le maniglie e la presa per l’apertura viene collocata lateralmente, come nella cassettiera Quadra, dove la fresatura a 45° dei profili dei cassetti, del top e del pannello di fondo va a disegnare sui fianchi del mobile una sorta di cornice. Grande assortimento inoltre per le armadiature componibili e personalizzabili.

Due le novità sul fronte finiture: il massello d’abete “evaporato”, per un aspetto più soffice della texture del legno, e l’ecocemento, adatto a chi cerca un contrasto più acceso tra nuovo ed evergreen.