Arredi per interni ed esterni

15/04/2020

Piero Lissoni disegna Waffle per Antrax IT

Si chiama Waffle il primo radiatore disegnato da Piero Lissoni per il noto marchio di termoarredi Antrax IT, nonché il primo a sperimentare nuove finiture e materiali. Un nuovo progetto creativo che vede uniti tecnologia, risparmio energetico e sostenibilità con un’elevata dose di design contemporaneo.

Il corpo scaldante, realizzato in una fusione di alluminio 100% riciclabile di dimensione 61x41 cm, è proposto in undici verniciature goffrate a polvere, cinque delle quali sono state sviluppate in collaborazione con il designer unicamente per questa collezione. Frag, Crag, Lrag, Arag e Mrag – questi i nomi - sono pensate per rievocare, anche al tatto, l’immaginario storico dei radiatori in ghisa, che Waffle reinterpreta anche nella lavorazione della superficie, caratterizzata da una texture geometrica tridimensionale.

La sua impronta materica, in sinergia con un alto potere radiante e avanzate prestazioni tecniche, è ulteriormente valorizzata dall’inserimento di un nuovo maniglione in legno, che rende il radiatore estremamente funzionale nell’ambiente bagno.

Sia le finiture superficiali sia l’accessorio, in noce e frassino naturale, sono disponibili esclusivamente per questa famiglia di prodotto Antrax IT e ne fanno un progetto sartoriale, personalizzabile anche nelle dimensioni: il modulo di Waffle, con sola alimentazione ad acqua, può essere replicato fino a cinque elementi, sviluppati in orizzontale o in verticale.