Arredo bagno

10/07/2017

Fiora torna a Cersaie con il piatto doccia "Elax"

Fiora, azienda spagnola specializzata nel comparto bagno da oltre 30 anni, ritorna a Cersaie con la new entry ELAX, il piatto doccia in Elaxpol®, che si taglia con il cutter.

Realizzato in poliuretano 100% Elaxpol® e colorato in massa, ELAX è un piatto doccia di nuova generazione, piacevole al tatto, resistente ai colpi e antiscivolo classe 2. Inoltre, si adatta a qualsiasi spazio architettonico, anche curvo o irregolare, grazie al carattere flessibile e malleabile.

Fiora ha poi progettato e sviluppato un sistema innovativo di canalizzazione e scarico dell'acqua che comporta un'importante rivoluzione dei sistemi di scolo. Questa nuova tecnologia è capace di adattarsi alle diverse necessità, in funzione della misura del piatto doccia o della portata d'acqua della doccia. Tutti i piatti presentano una capacità massima di scarico di liquidi con una viscosità simile a quella dell’acqua di fino a 0,6 litri/secondo.

ELAX può essere fornito a scelta con due diversi sistemi di scarico: Classic System® in acciaio  inossidabile o Tea System in acciaio  inossidabile o in Elaxpol®, lo stesso materiale con cui si realizza il piatto doccia.

TEA SYSTEM® è il sistema di design che offre uno scarico rapido e controllato attraverso le canaline a uno o due fori. Classic System® rappresenta la soluzione ideale per i casi in cui le difficoltà architettoniche sono protagoniste. Il sistema, sempre posizionato al centro del piatto doccia, consente di manipolare tutti i contorni del materiale senza che il sistema di scarico risulti interessato.

Il sifone è stato progettato e fabbricato in Germania esclusivamente per il brand in conformità con i più alti livelli di qualità da uno dei produttori leader del settore e dispone di un'unità di estrazione specifica per la pulizia alla quale si accede facilmente togliendo la griglia.

Il piatto doccia ELAX è disponibile in 8 finiture dal bianco totale al crema, dal grigio al wengè, passando per il cappuccino e il cenere.