Pavimenti e rivestimenti

28/07/2020

ALFABETILE: una ceramica ispirata al Bauhaus

Daniele Della Porta e Clara Nardiello disegnano per Mavi Ceramica ALFABETILE, una collezione di superfici nata dall’unione di ALFABETO più TILE, che intende dar vita ad un nuovo linguaggio stilistico in cui le piastrelle, pennellate a mano e declinate in lettere, creano pavimenti e rivestimenti in grado di "dialogare" con gli spazi. 

La nuova linea è concepita per essere estremamente dinamica, offrendo un duplice punto di vista: le lettere dell’alfabeto consentono al progettista la massima libertà di espressione grazie alla possibilità di costruire combinazioni geometriche o di raccontare veri e propri storytelling creando parole nascoste tra le forme, quasi come messaggi da scoprire. Di chiara ispirazione Bauhaus, ALFABETILE vuole celebrare i 100 anni dell’illustre scuola tedesca (1919 – 2019), mentre le tonalità mediterranee creano il giusto connubio tra la tradizione vietrese in cui l’azienda s’innesta e la cultura mitteleuropea a cui la collezione strizza l’occhio.

Un alfabeto su piastrelle, disegnato ispirandosi ai codici visivi della scuola tedesca, ma  per creare il giusto connubio tra la tradizione vietrese in cui l’azienda s’innesta e la cultura mitteleuropea alla quale la collezione strizza l’occhio.

I dieci colori proposti, da mixare in base alle esigenze progettuali, danno così vita a pattern creativi e versatili, che rendono la collezione adatta per spazi pubblici, superfici commerciali e per l’utilizzo nell’home interior.