Pavimenti e rivestimenti

23/09/2020

Con SICIS il metallo diventa mosaico

Sotto la fredda superficie il metallo nasconde un potere decorativo indiscusso. Non più confinato all’utilizzo industriale e funzionale, è diventato negli anni un must per rivestimenti di tendenza.

SICIS, conosciuta per i mosaici in vetro e marmo reinterpretati in maniera innovativa, ha creato e brevettato da tempo il mosaico in acciaio e altri metalli, introducendo la collezione Metallismo, in cui l’acciaio e l’ottone sono plasmati in un eclettico mix di forme, dimensioni e finiture, ognuna con la propria personalità.

Metallismo può essere elaborato in una varietà di motivi di tendenza che lo riportano ai temi del design industriale, monocromatico ed essenziale, particolarmente adatto ai canoni dell’architettura moderna. È nato proprio per rispondere a esigenze di progetti dove il rivestimento ha un ruolo determinante nel presentare un ambiente in maniera avveniristica, tecnologicamente innovativo.

Per questo è infatti già stato scelto da molti architetti per realizzare spazi di forte impatto, che proiettano nel futuro. Importante, inoltre, la garanzia di igienicità di questo materiale, risultato della sua elevata resistenza alla corrosione, della compattezza superficiale che lo rende privo di porosità e, in ultimo, l’elevata rimovibilità batterica durante la pulizia. Questi sono certamente argomenti determinanti nella scelta di un materiale da rivestimento, sopratutto ora.

I mosaici della collezione Metallismo sono disponibili con diverse finiture in acciaio e ottone. Diverse anche le forme e le misure, che comprendono tessere quadrate, rettangolari, ovali, romboidali, ottagonali, le quali possono essere disposte in diverse combinazioni: a intreccio, spina di pesce, ecc. Sono disponibili vari formati, fino a lastre quadrate e rettangolari e in varie finiture: lucida, satinata e tre diverse soluzioni in rilievo. I mosaici sono preassemblati per un’installazione facile e veloce.