Pavimenti e rivestimenti

23/03/2018

Effetti pietra e legno su gres per le novità Piemme

Anteprima a stelle e strisce per tre collezioni di superfici firmate Ceramiche Piemme. Le nuove linee di pavimenti e rivestimenti per interni ed esterni in gres porcellanato - Stone Concept, Freedom e Fleur de Bois - raggiungeranno infatti il Coverings di Atlanta dall’8 all’11 maggio all'interno del Padiglione italiano, per presentarsi su un mercato che, come spiega Massimo Ganassi Direttore Commerciale dell’azienda “rappresenta, con la sua dinamicità, uno dei più importanti sbocchi dell’export della ceramica Made in Italy".

Stone Concept si ispira alla tendenza della pietra di recupero e in particolare, alla Borgogna bianca tipica delle corti medievali francesi: una roccia calcarea sedimentaria con venature leggere e varie.  
Le tonalità, che variano dal bianco al beige al grigio, vestono 8 diversi formati e 2 decori in linea con il recupero di pose e superfici antiche.
 
Freedom ricrea invece su gres gli effetti naturali della pietra di Hautville, utilizzata ad esempio per il rivestimento della facciata dell'Empire State Building e per il basamento della Statua della Libertà. Le grandi variazioni cromatiche tipiche di questa pietra, dal bianco al beige, dal nocciola al grigio, sposano 6 versatili formati.

Non manca nemmeno una proposta che attinge dalla bellezza del legno: Fleur de Bois interpreta l’essenza del noce, con un inedito mix fra noce americano e noce italiano, reso ancora più naturale e fedele da tecnologie digitali evolute in grado di ricreare le venature longitudinali e peculiari effetti used. I formati consentono inoltre svariate modalità di posa, dalla più classica a quella chevron.