Posa e trattamento superfici

09/03/2020

Soluzioni Isolmant per una ristrutturazione "acustica"

Negli ultimi nove anni in Italia sono stati effettuati 27,1 milioni di interventi di recupero del patrimonio edilizio, secondo quanto indicato nel report Gli immobili in Italia elaborato dall’Agenzia delle Entrate e dal Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia. Lo conferma anche il XXVII Rapporto congiunturale e previsionale del Cresme che mette in evidenza come dal 2013 al 2019, grazie agli incentivi fiscali, siano stati eseguiti lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria per oltre 28 miliardi di euro l’anno.
Cifre che continueranno a crescere grazie alla riconferma nel 2020 dei bonus casa, tra cui il bonus ristrutturazioni che prevede una detrazione del 50% delle spese sostenute fino a un limite massimo di 96mila euro per ciascuna unità immobiliare.

Tra gli interventi che possono beneficiare delle detrazioni fiscali vi sono anche i lavori finalizzati al contenimento dell’inquinamento acustico, ovvero interventi che possono essere realizzati anche in assenza di opere edilizie propriamente dette, purché sia certificato il raggiungimento degli standard acustici previsti dalla legge. Interventi volti a migliorare il livello di comfort acustico e abitativo, per raggiungere un maggiore stato di benessere e relax all’interno delle proprie abitazioni. 

Isolmant, da oltre quarant’anni specializzata nell’isolamento acustico, propone una gamma di soluzioni create ad hoc per ogni tipo di progetto, dalla riqualificazione pesante agli interventi di ristrutturazione più rapidi e meno invasivi.

LE SOLUZIONI PER IL PAVIMENTO
 
In caso di interventi di ristrutturazione che comportino il rifacimento della pavimentazione è fondamentale conoscere le caratteristiche di ciascun elemento che compone i diversi sistemi costruttivi, dai più consolidati e tradizionali a quelli più innovativi. Per il raggiungimento di un risultato performante ogni elemento deve, infatti, lavorare in sinergia con tutti gli altri per creare un sistema efficace sotto tutti i punti di vista: non solo in termini di prestazione, ma anche in termini di durata, efficacia, resistenza.
Un “sistema pavimento” a cui l’azienda ha dedicato un sito ad hoc che analizza l’evoluzione dei sistemi costruttivi, sia per l’applicazione dello strato isolante sottomassetto sia per l’applicazione sottopavimento, mettendo in evidenza la necessità di inserire, in base alla struttura, al tipo di pavimentazione e ai risultati attesi, la soluzione più adatta, sviluppata appositamente per ciascuna tipologia strutturale, anche quelle a bassissimo spessore, per ottenere elevati livelli di comfort anche in assenza di interventi massicci.

LE SOLUZIONI PER LE PARETI
 
Per il risanamento acustico delle pareti invece l’alleato ideale è la gamma delle lastre accoppiate IsolGypsum che unisce la versatilità dei sistemi a secco al potere fonoisolante di Isolmant, per rinnovare un ambiente e renderlo al contempo più confortevole, senza però rinunciare allo spazio e alla salubrità. Applicati in aderenza alle strutture esistenti mediante apposita colla, i pannelli IsolGypsum permettono infatti di realizzare interventi veloci e poco impattivi e duraturi nel tempo, in spessori sottilissimi e senza necessità di opere murarie migliorando così il comfort interno con un’unica soluzione. Una gamma versatile che limita al minimo i costi e la dispersione di energie e permette di risolvere diverse problematiche (acustiche, termiche e strutturali), offrendo soluzioni che si adattano a ogni ambiente della casa.