Top cucina

15/01/2020

Gruppo Euromobil punta sul materiale nanotecnologico

Per rifinire le nuove cucine di design della linea SEI, firmata da Marc Sadler, Gruppo Euromobil punta sul FENIX, un materiale molto resistente fornito dall’azienda ARPA, il cui nome si ispira metaforicamente alla mitologia greca della Fenice.

Pensato per l'arredamento e generalmente prodotto in lastre di 1mm di spessore, FENIX è derivato dai laminati e si differenzia per l'utilizzo di trattamenti nanotecnologici e resine acriliche di nuova generazione. Queste innovative resine vengono fissate tramite un processo produttivo di polimerizzazione a freddo, detto processo di Electron Beam Curing, generando una lamina che poi viene accuratamente accoppiata a un pannello di supporto, in questo caso appartenente alle cucine SEI.

Scegliendo di completare le sue cucine con questo materiale, l’azienda intercetta peraltro le nuove tendenze di interior orientate a proporre superfici estremamente opache, ma che siano intelligenti sul lato pratico.

I dettagli, come in ogni proposta Euromobil, sono gli elementi distintivi della gamma e proprio per questo la variante di FENIX NTA® è dotata ad hoc di una lamina di metallo nella struttura superficiale, che offre una superficie con una profonda spazzolatura. Grazie alla bassa riflettività, la superficie risulta estremamente matt, anti impronta e soft-touch. Inoltre è idrorepellente, resistente ai graffi, all'abrasione, al calore secco, a solventi acidi e ai comuni reagenti di uso domestico. Per una superficie ultra opaca è inoltre possibile optare per la declinazione FENIX NTM®.