Top cucina

08/06/2020

Piasentina: l'effetto roccia sedimentaria di SapienStone come top cucina

Piasentina fa parte delle texture SapienStone che prendono ispirazione dalle pietre: in natura la Piasentina è una roccia sedimentaria caratterizzata da un fondo grigio animato da sottili vene bianche e lievi sfumature bruno-rossastre. Utilizzato sin nell'antichità dai romani e nella storia più recente da architetti come Andrea Palladio, questo materiale ha una lunga tradizione progettuale. Una pietra dalla bellezza antica riprodotta da SapienStone nel suo nuovo top cucina in gres porcellanato con una superficie strutturata che, al tatto, sembra raccontare storie passate senza perdere di attualità.

Il top Piasentina si colloca bene in cucine moderne, ma la sua eleganza può essere il completamento perfetto anche di ambienti più classici. La vena passante e il colore a tutta massa esaltano la fedeltà estetica al materiale originario, dando prova dello standard qualitativo elevato della new entry. Resistente e versatile, come tutti i piani cucina del marchio di Iris Ceramica Group, è facile da pulire e igienico, sopporta alte temperature e sbalzi termici, resiste ai raggi UV, ai prodotti acidi e agli agenti corrosivi.

Le grandi lastre in grès Piasentina di 320x150 cm, hanno uno spessore di soli 12 mm che dà leggerezza visiva al piano di lavoro e all’ambiente cucina.