Video

22/07/2020

Volumi litici scultorei per un attico sul litorale di Alicante

Volumi litici scultorei conferiscono una nuova identità a un attico affacciato sul paesaggio mediterraneo del litorale spagnolo di Alicante, in prossimità della baia di Altea. La casa, firmata da Fran Silvestre Arquitectos e dall’interior designer Alfaro Hofmann, è distribuita su due livelli: al piano inferiore un nocciolo dall’aspetto monolitico in marmo di Carrara è collocato al centro di uno spazio libero e incorpora la scala; al piano superiore un’ulteriore nucleo marmoreo baricentrico distribuisce le funzioni e contiene alcuni elementi tecnici della zona notte e dei vani dedicati alla cura del corpo. 

La stesura qualificante delle superfici marmoree ritorna poi in ambiti spaziali e funzionali minori, accessori ma comunque ben visibili e risolti con soluzioni di particolare raffinatezza, come una grande parete attrezzata per le docce del bagno principale o come il bagno della stanza degli ospiti. Tutte le forniture lapidee sono di Pibamarmi, mentre le installazione sono del suo official dealer Terraceramica.

Il progetto richiama alla mente la “casa ideale” di Enrico Peressutti, un cubo di cristallo che ingloba una grande monolito appartenente al paesaggio, rettificato e modellato per ricavarne all’interno la scala, il camino e le mensole destinate a reggere le travi di copertura (“roccia del paesaggio, roccia scolpita, resa cioè architettura”).

tags