News

20/04/2020

Agorà Design: aperto il contest di architettura e progettazione

Nel 2020 si rinnova l'appuntamento con Agorà Design, l'evento dedicato al design, alla progettazione e all'architettura promosso dall'omonima associazione culturale, che a ottobre trasformerà il centro storico di Martano, nel cuore della Grecìa Salentina, in un crocevia di idee, progetti e professionalità. Oltre a un ricco programma di conferenze e workshop tematici, la manifestazione è inoltre caratterizzata da un concorso dedicato ad architetti, designer e giovani artigiani con l'obiettivo di promuovere un'idea di architettura che sappia rispondere alle esigenze della vita quotidiana. 

Aperto a professionisti e studenti, il contest è articolato in due sezioni principali: Agorà Living, dedicata agli arredi per interni (scadenza 30 giugno); Agorà Garden, a cura di Sprech (scadenza 7 settembre), dedicata all’outdoor e suddivisa in strutture tessili (coperture, tensostrutture, tendo coperture, dehor, gazebo) e arredi per esterni. Per ogni sezione saranno assegnati riconoscimenti e premi in denaro. Tutti i progetti selezionati saranno poi inseriti nel catalogo dell’evento e saranno esposti in mostra per l’intera durata della manifestazione.

Particolare attenzione verrà peraltro posta al tema della sostenibilità ambientale: «Agorà Design ha le sue radici e il suo cuore in Puglia. Per questo motivo abbiamo deciso di assegnare una menzione speciale ai progetti che si distingueranno per la capacità di riutilizzo del legno d'ulivo come materia prima (non necessariamente principale), con l'obiettivo di dare nuova vita a ciò che la Xylella ha distrutto», spiegano dall’associazione. Il concorso intende accendere i riflettori sulla possibilità di trasformare il materiale di scarto accatastato dagli agricoltori in seguito al disseccamento e alle eradicazioni forzate, in una risorsa preziosa, in grado di creare una positiva ricaduta economica sul territorio.

«Il legno d’ulivo è un legno pregiato, di particolare bellezza, da esso prendono forma oggetti di design che simbolicamente hanno la possibilità di sopravvivere al destino della pianta. - concludono da Agorà Design - Trasformare il legno è dunque un atto di resistenza»

Per info e bandi di concorso visita il sito https://www.agoradesign.it/