News

23/04/2018

Incremento a doppia cifra per il Salone del Mobile 2018

434.509 presenze provenienti da 188 paesi, con un incremento del 17% rispetto all’edizione 2016, che proponeva le medesime biennali dedicate alla cucina e al bagno, e del 26% rispetto a quella 2017: questi i numeri del Salone del Mobile 2018 che chiude i battenti riconfermandosi appuntamento di indiscussa importanza a livello internazionale.

1.841 sono stati gli espositori, di cui il 27% da 33 paesi, suddivisi tra Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, EuroCucina e Salone Internazionale del Bagno, a cui si sommano i 650 designer under 35 del SaloneSatellite.

L’evento fieristico ha inoltre visto l’assegnazione, a pari merito, del Salone del Mobile.Milano Award – premio dedicato a quanto di meglio il mondo dell’arredo e del design ha presentato in questa edizione – a tre aziende selezionate da una giuria di professionisti: CC-Tapis, Magis e Sanwa, mentre a Maurizio Riva di Riva 1920 è andato il Premio Speciale della Giuria.

Grande successo anche per il progetto Living Nature. La natura dell’abitare, sviluppato insieme al noto studio Carlo Ratti Associati (CRA), in scena fino al 25 aprile in piazza Duomo, come ideale prolungamento del Salone in città: un laboratorio d’innovazione che combina design, ingegneria e botanica che ha registrato una media di oltre 2.000 visitatori al giorno e che, a installazione conclusa, donerà alla Città di Milano tutto il verde delle quattro stagioni (dalle ventitré specie di alberi ad alto fusto fino alle composizioni da orto con piante e flora tipiche).