News

29/09/2020

RAK Ceramics a Expo 2020 Dubai come Supporter sponsor del Padiglione Italia

RAK Ceramics partecipa all'Expo 2020 di Dubai come «Supporter sponsor» del padiglione italiano. L’azienda con sede negli Emirati Arabi Uniti, nota per la produzione di sistemi integrati in gres porcellanato e ceramica per pavimenti e rivestimenti, sanitari e arredobagno, ha infatti siglato una partnership con il Commissariato Generale per l’Italia, con l’obiettivo di rafforzare il progetto di innovazione e sostenibilità promosso dal nostro Paese con la partecipazione all’Esposizione Universale che avrà inizio il 1° ottobre 2021 e si concluderà il 31 marzo 2022.

La partnership si inserisce appieno nelle logiche industriali di RAK Ceramics, che uniscono business e attenzione all’ambiente all'interno di un percorso di sviluppo in atto da diversi anni e incentrato su prodotti e processi contemporaneamente innovativi e sostenibili.  In qualità di Supporter Sponsor, RAK Ceramics sarà presente con le proprie soluzioni lifestyle per l’ambiente bagno presso il Padiglione Italia, proprio nel cuore della prima Expo organizzata in un Paese arabo e dell’area ME.NA.SA. (Medio Oriente, Africa Settentrionale e Asia Meridionale).

Il tema scelto per Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai“Beauty connects people” (La Bellezza unisce le persone) è lo spunto che metterà, appunto, in connessione, i vari settori grazie ad un approccio interdisciplinare. Il progetto, firmato dallo Studio Ratti, Rota, Gatto e F&M Ingegneria, è uno spazio espositivo e rappresentativo del migliore ingegno italiano, che vuole offrire una memorabile esperienza ai visitatori, facendo vedere al mondo competenze, talenti e ingegni multidisciplinari che possono diventare promotori di nuove opportunità formative, professionali e imprenditoriali.

RAK Ceramics è stata selezionata per fornire le migliori componenti costruttive, impiantistiche, tecnologiche e di design, in linea con i valori legati al buon gusto, al lifestyle, alla sostenibilità e all'innovazione che formano il centro del progetto di partecipazione dell'Italia alla prossima Esposizione Universale.