Progetti

22/11/2019

Dal cladding agli interni, una villa contemporanea in dialogo con la natura

Immersa nel territorio rurale dei Paesi Bassi, Dune Villa è un esempio di abitazione contemporanea in perfetto equilibrio con la natura del luogo che la accoglie. Progettata dallo studio olandese Osiris Hertman e ispirata ai principi dell’architettura organica, la casa pare infatti mimetizzarsi armoniosamente con l'ecosistema circostante, rispettandolo per materiali, forme e colori .

La facciata esterna

Il dialogo costante tra struttura e natura è promosso in particolare da un cladding vincente: una facciata interamente realizzata con doghe in bambù a larghezza variabile. Il prodotto utilizzato, X-Treme Bamboo di Moso International BV, distribuito in Italia con partnership esclusiva da Ravaioli Legnami, rappresenta una alternativa ecologica e durevole alle sempre più scarse risorse di legni tropicali. Grazie al processo produttivo che ne assicura la durezza, la stabilità dimensionale, la classe di reazione al fuoco e l’alta durabilità, questa proposta materica si presta ad impieghi outdoor trasversali, dal rivestimento di facciate - come in questo caso, al decking, passando per recinzioni e arredi da esterno.

Gli interni

Altrettanto attenta ai dettami dell’ecosostenibilità è la connotazione degli interni, perfettamente in linea con la filosofia progettuale del team, specializzato nel “creare armonia tra architettura e interior design". A connettere indoor e outdoor, presentandosi peraltro come indiscusso elemento di spicco dell’abitazione, è un imponente camino bifacciale, vestito da pietre di grandi dimensioni che conferiscono agli ambienti adiacenti un fascino tutto rurale. Complessivamente, un ruolo importante in ciascuna area funzionale è attribuito alle finiture e ai materiali, scelti e mescolati con cura per assicurare robustezza sul fronte pratico, e un appeal intrigante sul fronte estetico.

Così, l’eclettico mix materico si esprime nel soggiorno con la combinazione di carte da parati in pelle dipinta a mano, stucchi effetto rame, soffitti in legno, serramenti in acciaio e pavimenti in gres porcellanato effetto pietra, ma anche nella cucina, dominata da un blocco in pietra naturale artigianale con paraschizzi a piastrelle esagonali smaltate in colori di tendenza, e nella zona notte con bagno annesso, in cui il pavimento in resina colorata aggiunge una dose originale alla metratura. La valorizzazione degli spazi è inoltre affidata all’illuminotecnica, sapientemente posizionata a marcare i volumi architettonici e le texture delle superfici.

ph. by J. vd Waal