Progetti

03/03/2020

Finca Los Pinos: ristrutturazione e conservazione

Nella località di Benicàssim (Castellón), una tenuta risalente alla prima metà del 20esimo secolo, è rinata grazie all’intervento di recupero curato dallo studio spagnolo sanahuja&partners. Protetto dalle normative sull'urbanistica in quanto patrimonio locale, l’edificio poteva essere sottoposta solamente a lavori di conservazione, restauro, risanamento o ristrutturazione. Recentemente è stato così riabilitato come dimora unifamiliare di alta gamma.

Il mantenimento della sua configurazione volumetrica era obbligatorio, così come lo era mantenere un'area di riserva attorno ad essa con separazioni specifiche per eventuali nuovi edifici da erigere. Rispettando queste condizioni, l’intervento condotto dal team di progettisti ha cercato di rispettare per quanto possibile la struttura originaria, giustificando tutte le modifiche come elementi di consolidamento e rinforzo strutturale. Sul fronte dell’interior design, è stato proposto un linguaggio classico che rispecchia il valore della villa ma che tuttavia strizza l’occhio alla modernità, alternandola sapientemente agli elementi della tradizione. Ampi spazi si aprono poi verso il giardino circostante, completamente rinnovato, che sembra entrare negli ambienti domestici come un vero scorcio decorativo.

Attorno alla villa si staglia il complesso dell'hotel, articolato in due edifici sviluppati su due piani e dotato di un ampio parcheggio sotterraneo. I servizi dell’hotel si trovano nella parte settentrionale che comprende un ristorante e una sala eventi al piano terra, e una sala polivalente nel seminterrato. La sua volumetria e materialità ne consentono l'integrazione in un set il cui carattere unitario include anche il trattamento della recinzione perimetrale, elemento di spicco nella composizione complessiva.

photos by Joan Guillamat